Box Office Usa, Split boom all'esordio con 40 milioni

Split di M. Night Shyamalan fa suo il box office americano.

split-trailer-e-spot-tv-in-italiano.jpg

James Blum è riuscito a resuscitare una carriera che si credeva finita. Dopo gli ottimi incassi di The Visit, infatti, il produttore ha ritrovato M. Night Shyamalan con l'ottimo Split, partito a razzo al botteghino americano. 40.1 milioni di dollari in 72 ore per la pellicola interpretata da James McAvoy, con una media per sala pari a 13,229 dollari. Sconfitto all'esordio xXx: il ritorno di Xander Cage, uscito in 3,651 sale e costato la bellezza di 85 milioni. Solo 20 milioni al debutto per la pellicola Paramount, chiamata a questo punto ad un deciso recupero estero (70.5 il totale worldwide). Terza pizza dopo due weekend passati in testa per Il diritto di contare, strepitoso nella tenuta (-22% sugli incassi) e arrivato agli 84 milioni totali dopo esserne costati 25. Cadrà il muro dei 100.

Vicini vicini in una manciata di dollari Sing, arrivato ai 249 milioni (428 in tutto il mondo) ed ennesimo successo Illumination, e La La Land, arrivato a sfiorare i 90 milioni (174 worldwide) anche se ancora con meno di 1900 sale tra le mani. Media per copia superiore ai 4000 dollari per la pellicola Lionsgate, che non accenna a rallentare la propria corsa verso il traguardo dei 100. A quota 22.6 troviamo invece Monster Trucks, seguito dai 512 di Rogue One: A Star Wars Story (1,011,301,563 dollari in tutto il mondo), dai 23 del deludente Patriots Day, dai 20 di The Bye Bye Man e dai 15 del disastroso Sleepless. Malino The Founder con Michael Keaton, uscito in poco più di 1000 copie e incapace di incassare più di 3,759,266 dollari, con una media per sala di poco superiore ai 3000 dollari, così come ha deluso The Resurrection of Gavin Stone, uscito in 887 sale e fermo ai 1,356,900 dollari. Un mezzo disastro anche Silence di Martin Scorsese, salito alle 1500 copie ma limitatosi al milione e poco più in 3 giorni, con una media di 728 dollari a copia e un totale arrivato ai 5 milioni.

Weekend a tre il prossimo grazie alle uscite di Qua la Zampa!, attaccato dalla PETA in settimana con tanto di richiesta di boicottaggio, Gold e Resident Evil: The Final Chapter. Chi batterà Split?

  • shares
  • Mail