César 2017, George Clooney premio alla carriera

César onorario per George Clooney.

Perso per strada Roman Polanski, che ha rifiutato l’invito a presiedere la giuria dopo le polemiche esplose, i César 2017, Oscar del cinema francese, premieranno George Clooney con un César alla carriera. Vincitore di due premi Oscar (miglior attore non protagonista per Syriana e miglior film in qualità di produttore per Argo), di cinque Golden Globe (tra cui uno alla carriera), un BAFTA e un Premio Osella alla Mostra del cinema di Venezia, Clooney non aveva mai ricecuto un César. Fino ad oggi.

[quote layout=”big”]«L’attore più carismatico della sua generazione: George Clooney racchiude in sé tutto il glamour che una star del cinema possa avere». «Il suo fascino, il suo senso dell’umorismo, la sua personalità e il suo coinvolgimento sono al centro della nostra perpetua ed eterna ammirazione».[/quote]

Un premio, quello assegnato dall’Académie des arts et techniques du cinéma, per celebrare il «talento abbagliante di un attore, regista, sceneggiatore e produttore, animato da una grande generosità spirituale e artistica». Lo scorso anno fu Michael Douglas a far suo l’onorario riconoscimento, mentre nel 2008 toccò a Roberto Benigni, ultimo dei 3 italiani omaggiati. Prima di lui si ricordano Marcello Mastroianni, nel 1993, e Sophia Loren, nel 1991.

I César francesi verranno assegnati il 24 febbraio prossimo e vedranno anche il nostro Gianfranco Rosi, con Fuocoammare, in corsa tra i documentari.

I Video di Cineblog