Split 2: M. Night Shyamalan svela nuovi dettagli su trama e personaggi

M. Night Shyamalan offre nuovi dettagli sul sequel di "Split", che si legherà direttamente ad uno dei suoi film precedenti.

split-2-m-night-shyamalan-svela-nuovi-dettagli-su-trama-e-personaggi.jpg

 

Se ancora non avete visto il thriller "Split" vi avvertiamo che l'articolo contiene SPOILER sul finale, quindi continuate a leggere a vostro rischio e pericolo.

 

Il nuovo thriller Split è ambientato e girato a Philadelphia in Pennsylvania, che è la città natale del regista M. Night Shyamalan. Nel finale del film appare Bruce Willis ancora nei panni di David Dunn dal thriller Unbreakable - Il predestinato in una scena ambientata in un tavola calda dove i clienti stanno discutendo una notizia che riguarda il personaggio di James McAvoy, Kevin Wendell Crumb, che la stampa ha soprannominato "L'Orda". Quando una donna afferma che L'Orda le ricorda un altro criminale, David Dunn cita L'Uomo di Vetro altro personaggio di Unbreakable il cui vero nome è Elijah Price (Samuel L. Jackson).

Durante una recente intervista M. Night Shyamalan ha svelato che in origine aveva una sequenza molto diversa in mente per il finale di Split, ma che semplicemente non ha funzionato.

C'era un'altra versione della sequenza finale che era un fumetto con immagini grafiche della Bestia, di David Dunn e poi di Elijah e poi tutti mescolati assieme. Quando l'ho vista realizzata ne ero entusiasta, ma poi quando l'ho messa nel film non ha funzionato. C'era una sola cosa da dire, "Avete appena visto una storia di origine" senza aggiungere altri personaggi...David Dunn sta reagendo alla notizia dell'Orda. Fine della storia. Se si devia da questo si inizia a minare il film che si è appena visto.

La scorsa settimana il regista ha confermato sui social media di avere 11 pagine scritte di Unbreakable 2 mentre James McAvoy in alcune interviste ha detto che tornerà come Kevin Wendell Crumb, ritorno confermato da M. Night Shyamalan che ha aggiunto che anche Samuel L. Jackson tornerà come L'Uomo di Vetro, come ha spiegato durante un'ospitata nel podcast Happy Sad Confused.

Gli ho detto, "Sai si potrebbe fare questo film e potrei combinare questi due film, non so se sei interessato ad interpretare di nuovo L'Uomo di Vetro" e lui ha risposto, "Muoio dalla voglia di interpretare L'Uomo di Vetro! Continuo a dirtelo ogni volta che ti vedo!".

Samuel L. Jackson non è l'unico che ha sempre sperato in un sequel di Unbreakable. Già nel 2015 l'attore Patton Oswalt era arrivato a dichiarare su Twitter che M. Night Shyamalan aveva già un'idea per un sequel di Unbreakable, con il regista che era intervenuto poco dopo parlando di questa idea. Il regista ad oggi è stato ancora piuttosto vago su come sarà Unbreakable 2, ma ha parlato di una potenziale storia, che potrebbe o non potrebbe finire nello script.

Ho avuto quest'idea, ma non prendetela come oro colato, che in realtà Elijah non sia mai uscito dall'istuto psichiatrico. E' solo un tizio che voleva credere in questa cosa, ma David non gli ha mai creduto al 100%, lui pensa solo di essere destinato a fare quello che fa. E' tutto un po' evanescente, come questa idea dei fumetti e di Elijah che afferma che il mondo dei fumetti è basato sulla realtà, che è reale, ma non c'è nessuna prova di questo. E' un tizio folle che soffre di questa patologia ossea e che si trova in un manicomio. Ma poi questa cosa viene alla luce e lui pensa, "Oh mio Dio, avevo ragione".

Unbreakable uscito nel 2000, appena un anno dopo l'acclamato Il sesto senso, ha incassato 95 milioni di dollari negli Stati Uniti e 248.100.000$ in tutto il mondo, da un budget di 75 milioni. Split ha certamente contribuito a rilanciare la carriera di M. Night Shyamalan dopo una serie di flop di alto profilo come After Earth e L'ultimo dominatore dell'aria. Dopo appena tre settimane nei cinema Split ha incassato 98.500.000$ a livello nazionale e 141.900.000$ in tutto il mondo da un budget di appena 9 milioni.

 

Fonte: Movieweb

 

 

 

  • shares
  • Mail