• Film

La principessa e l’aquila: trailer italiano del film documentario narrato da Lodovica Comello

La principessa e l’aquila: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film documentario di Otto Bell nei cinema italiani dal 31 agosto 2017.

 

I Wonder Pictures ha reso disponibile il trailer italiano di La principessa e l’aquila, il film documentario di Otto Bell in arrivo nei cinema italiani il 31 agosto che vede la talentuosa Lodovica Comello come voce narrante.

Il doppiaggio del film è stato affidato ancora una volta ad Arkì, studio di produzione, postproduzione e sound design, un’eccellenza bolognese sempre più attiva nel campo del doppiaggio cinematografico e già da anni partner di I Wonder Pictures.

Lodovica Comello finalista all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “Il cielo non mi basta”, cantante, attrice e apprezzatissima conduttrice di “Singing in the Car” e “Italia’s got Talent” andrà a svolgere il ruolo che nella versione originale era stato ricoperto dall’attrice britannica Daisy Ridley (Star Wars – Il risveglio della Forza).

 

Sulle montagne della Mongolia, l’addestramento dell’aquila è una tradizione millenaria esclusivamente maschile che si tramanda di padre in figlio. Ma Aisholpan non ci sta: ha solo tredici anni, eppure ha già deciso di diventare la prima addestratrice di aquile del Paese. Sotto la guida esperta di suo padre, la ragazza supererà ogni ostacolo che le si porrà di fronte, imparerà ad accudire la sua aquila e a farla volare, fino a dimostrare tutto il suo talento partecipando al Festival annuale che mette in competizione i più grandi addestratori della Mongolia.

 

Di grande potenza visiva, girato con tecniche innovative che ci portano a contatto con la magica natura delle montagne e dei cieli della Mongolia, La principessa e l’aquila  racconta un’incredibile storia vera, un’emozionante avventura per tutta la famiglia sull’amicizia, la ribellione e il coraggio che ci vuole per spiccare il volo.

 

 

 

La principessa e l’aquila: trailer, poster, foto e trama del film di Otto Bell

 

I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection il 13 aprile portano nei cinema italiani La principessa e l’aquila (The Eagle Huntress), film d’esordio di Otto Bell che ha incantato il Sundance Film Festival con le voci narranti in originale di Morgan Spurlock e la Daisy Ridley di “Star Wars: Il risveglio della Forza”.

Ambientato nel suggestivo scenario dei monti Altai, il film racconta la straordinaria storia vera di Aisholpan. Sulle montagne della Mongolia, l’addestramento dell’aquila è una tradizione millenaria esclusivamente maschile che si tramanda di padre in figlio. Ma Aisholpan non ci sta: ha solo tredici anni, eppure ha già deciso di diventare la prima addestratrice di aquile del Paese. Sotto la guida esperta di suo padre, la ragazza supererà ogni ostacolo che le si porrà di fronte, imparerà ad accudire la sua aquila e a farla volare, fino a dimostrare tutto il suo talento partecipando al Festival annuale che mette in competizione i più grandi addestratori della Mongolia.

 

 

Di grande potenza visiva, girato con tecniche innovative che ci portano a contatto con la magica natura delle montagne e dei cieli della Mongolia, La principessa e l’aquila racconta un’incredibile storia vera, un’emozionante avventura per tutta la famiglia sull’amicizia, la ribellione e il coraggio che ci vuole per spiccare il volo.

Il film ha partecipato con successo a numerosi festival in tutto il mondo, dal Sundance a Telluride, da Toronto alla Festa del Cinema di Roma, raccogliendo il plauso del pubblico e della critica e attirando l’attenzione della 20th Century Fox Animation, che ne produrrà una versione animata diretta dal creatore de L’era glaciale Chris Wedge. Il film è stato candidato al BAFTA, l’Oscar del cinema britannico, come Miglior Documentario.

 

la-principessa-e-laquila-trailer-poster-foto-e-trama-del-film-di-otto-bell.jpg

 

 

I Video di Cineblog