Berlino 2017: Orso d’Oro a “On Body and Soul”, tutti i vincitori

L’Orso d’Oro va all’Ungheria, grazie a On Body and Soul di Ildiko Enyedi

La Giuria ha parlato ed i verdetti rispettano solo in parte le nostre previsioni. A partire dall’Orso d’Oro, andato non senza sorprese a On Body and Soul dell’ungherese Ildiko Enyedi: scelta inaspettata, certo, ma che non per questo dispiace a chi scrive. Per il resto i nomi sono quelli, magari con qualche slot scambiato e con un Orso al migliore attore discutibile, più che altro per il film. Di seguito tutti i vincitori. Vi rimandiamo a lunedì per il nostro articolo conclusivo di approfondimento sull’intero Festival.

Palmarès Berlinale 2017

Orso d’Oro al Miglior Film: On Body and Soul

Orso d’Argento per Gran Premio della Giuria: Félicité

Premio Alfred Bauer per il film che apre nuove prospettive: Pokot

Miglior Regista: Aki Kaurismaki per The Other Side of Hope

Miglior Attore: Georg Friederich per Helle Nachte

Miglior Attrice: Kim Minhee per On the Beach at Night Alone

Miglior Sceneggiatura: Sebastian Lelio e Gonzalo Maza per Una mujer fantastica

Miglior Contributo Artistico: Dana Bunescu per il montaggio di Ana, mon amour

Berlino 2017: i pronostici in vista della premiazione

Ci siamo, dieci giorni e una quarantina di film dopo siamo giunti alla conclusione di quest’altra Berlinale, la terza per Cineblog. Tutti i film in Concorso sono passati sotto il nostro vaglio e, come sempre, c’è qualcuno che forse avremmo bisogno di rivedere, con più calma magari, fuori dalla congestione di un Festival. Ma questo è il gioco.

In serata perciò sapremo cosa ne è stato rispetto a quanto visto, quali i film che hanno convinto la Giuria, presieduta, lo ricordiamo, da Paul Verhoeven e composta da Dora Bouchoucha Fourati, Olafur Eliasson, Maggie Gyllenhaal, Julia Jentsch, Diego Luna e Wang Quan’an. Come sempre però ci piace dire la nostra, scommettere e sperare sul Palmares che metterà ufficialmente la parola fine a questa edizione della Berlinale.

Come sempre, prima quello che credo accadrà, poi quello che vorrei accadesse. In aggiunta integro anche la mia graduatoria inerente ai 18 film in Concorso, in attesa dell’immancabile articolo di chiusura in cui troverete un bilancio più o meno ragionato.

Classifica dei film in Concorso

1. Ana, Mon Amour
2. The Other Side of Hope
3. Mr. Long
4. Hao ji le (Have a Nice Day)
5. Una mujer fantástica
6. Colo
7. The Party
8. On the Beach at Night Alone
9. On Body and Soul
10. Felicité
11. Joaquim
12. Return to Montauk
13. The Dinner
14. Beuys
15. Helle Nächte
16. Pokot
17. Wild Mouse
18. Django

Chi credo vincerà

Orso d’Oro al Miglior Film: Félicité

Orso d’Argento per Gran Premio della Giuria: Pokot

Premio Alfred Bauer per il film che apre nuove prospettive: Hao ji le (Have a Nice Day)

Miglior Regista: Aki Kaurismaki per The Other Side of Hope

Miglior Attore: Papi Mpaka Per Felicité

Miglior Attrice: Daniela Vega per Una mujer fantastica

Miglior Sceneggiatura: Ana, Mon Amour

Miglior Contributo Artistico: Colo

Chi vorrei vincesse

Orso d’Oro al Miglior Film: Ana, Mon Amour

Orso d’Argento per Gran Premio della Giuria: The Other Side of Hope

Premio Alfred Bauer per il film che apre nuove prospettive: Hao ji le (Have a Nice Day)

Miglior Regista: Teresa Villaverde per Colo

Miglior Attore: Chen Chang Per Mr. Long

Miglior Attrice: Daniela Vega per Una mujer fantastica

Miglior Sceneggiatura: Mr. Long

Miglior Contributo Artistico: Hao ji le (Have a Nice Day)

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Berlinale

Tutto su Berlinale →