Valkyrie: distrutte alcune pellicole, sabotaggio o sfortuna?

Non sembrano proprio finire mai i problemi sul set di Valkyrie, il nuovo film di Brian Singer dove Tom Cruise interpreta un ufficiale nazista. Dopo i vari problemi fra Tom Cruise, scientology e il governo tetesco, gli incidenti sul set ora arriva anche lo spettro del sabotaggio a mettere i bastoni fra le ruote di

Non sembrano proprio finire mai i problemi sul set di Valkyrie, il nuovo film di Brian Singer dove Tom Cruise interpreta un ufficiale nazista.

Dopo i vari problemi fra Tom Cruise, scientology e il governo tetesco, gli incidenti sul set ora arriva anche lo spettro del sabotaggio a mettere i bastoni fra le ruote di questo atteso progetto.

Alcune scene del film, girate al Bendlerblock di Berlino sono infatte andate misteriosamente distrutte, l’ufficio stampa del film precisa che non si tratta in alcun modo di sabotaggio ma di un errore di stampa e sviluppo delle pellicole.

Anche se mi sembra difficile che dei professionisti di Hollywood perdano così il lavoro di settimane come dei dilettanti la possibilità dell’errore umano è sempre dietro l’angolo.

Sabotaggio o fatalità resta il fatto che un bel po’ di metraggio è andato perduto e parte delle scene andranno rigirate in toto.

Fonte: ISBN

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →