The Predator: a Schwarzenegger non piace la sceneggiatura del reboot

Arnold Schwarzenegger spiega perchè ha rifiutato una parte nel nuovo "Predator" di Shane Black.

the-predator-a-schwarzenegger-non-piace-la-sceneggiatura-del-reboot.jpg

Prima che le riprese di The Predator di Shane Black prendessero il via all'inizio di quest'anno, c'erano voci su un ritorno di Arnold Schwarzenegger nel ruolo di "Dutch", personaggio dell'originale Predator del 1987. Subito dopo il via alla produzione però diversi attori del film hanno ammesso che Schwarzenegger non sarebbe tornato. Ora sappiamo perché, a Schwarzy non è piaciuta la sceneggiatura.

In una recente intervista con Yahoo per promuovere il suo ultimo film Aftermath, l'attore ha rivelato il motivo per cui non vedremo Dutch tornare sullo schermo nel sequel / reboot The Predator.

Me lo hanno chiesto, l'ho letto e non mi piaceva, non avrei partecipato qualunque offerta ci fosse sul tavolo. Quindi no, non ho intenzione di farlo. A meno che non ci sia la possibilità di una riscrittura o di farne un ruolo più significativo. Ma nel modo in cui è ora, no, non voglio farlo.

Il Dutch di Arnold Schwarzenegger doveva tornare, ma solo per un cameo. Sarebbe apparso nell'ultima scena, proprio come Luke Skywalker alla fine di "Il risveglio della Forza" o come Ice Cube al termine di xXx 3. Dutch avrebbe salvato la situazione e impstato il sequel. In principio si era ipotizzato che il cast e il regista Shane Black stessero minimizzando il ruolo di Schwarzenegger nel film per riuscire a farne una sorpresa, ma dai commenti dell'attore sembra che non sarà nel film proprio a causa di un ruolo tanto marginale.

Nell'originale del 1987 il Dutch di Schwarzenegger guidava un commando in missione nella giungla dell'America centrale che viene spazzato via da una forza invisibile. Dutch unico superstite si ritrova faccia a faccia con questo cacciatore alieno in uno scontro all'ultimo sangue. Shane Black regista del nuovo Predator non solo ha recitato nell'originale, ma ha anche contribuito a scrivere alcune delle revisioni della sceneggiatura.

The Predator si sta attualmente girando a Vancouver e abbiamo già visto alcune foto con il cast, nessuna delle quali includeva Schwarzenegger. La storia avrà un'ambientazione metropolitana come Predator 2 e pare che questo sequel / reboot ruoterà sul tentativo di militarizzare i Predator per uso bellico. Sappiano anche che tutti i Predator saranno realizzati con un mix di CGI e Motion Capture al contrario dei film precedenti, e la cosa ci fa storcere un po' il naso poiché rischiamo un effetto videogame che la serie ha sempre evitato grazie al lavoro strepitoso fatto con gli effetti pratici.

The Predator non è il primo sequel rifiutato da Schwarzenegger, l'attore doveva apparire anche in Predators diretto nel 2010 da Nimród Antal, ma il suo ruolo è stato poi riscritto e interpretato da Laurence Fishburne nei panni del personaggio Noland.

The Predator è stato descritto come un film ambizioso, dal budget sostanzioso e come potenziale riavvio di franchise per Predator. Forse Arnold tornerà in uno dei futuri sequel, per il momento l'uscita di The Predator è fissata al il 9 febbraio 2018 con o senza il Dutch di Schwarzenegger.