Box Office Usa, Baby Boss sempre in testa – i Puffi fanno flop

In attesa del ciclone Fast and Furious 8, è sempre Baby Boss a guidare il box office statunitense.

Calo del 47.6% rispetto al debutto di 7 giorni fa ma primato a stelle e strisce mantenuto per Baby Boss della Dreamworks, così arrivato ai 90 milioni di dollari incassati in 10 giorni di programmazione americana (157 worldwide). Stracciata la concorrenza animata dei Puffi, lanciati in 3,610 copie ma incapaci di andare oltre i 14 milioni all’esordio (29 in tutto il mondo). Una partenza flop per il titolo Sony, costato 60 milioni e soltanto 3° al debutto americano. Nel mezzo, tra i due cartoon, l’inaffondabile La bella e la Bestia.

Altri 25 milioni di dollari per il live-action Disney, così arrivato ai 432,316,034 dollari totali. Sempre più vicina la Top10 dei maggiori incassi Usa di sempre, con il decimo posto di Star Wars a quota 460,998,007 dollari. Worldwide, il film di Bill Condon ha raggiunto quota 977.4 milioni di dollari. Entro pochi giorni crollerà il muro del miliardo e sarà il primo film del 2017 a riuscirci. Il 5° consecutivo per la Disney dopo i 4 del 2016. Esordio da 12.5 milioni in 4° posizione per Going in Style, comedy di Zach Braff con Morgan Freeman costata 25 milioni, seguita dal disastroso Ghost in the Shell. Crollo del 60.6% sugli incassi per lo sci-fi Paramount, costato 110 milioni e arrivato alla miseria di 31 milioni totali negli Stati Uniti d’America. Esordio tutt’altro che esaltante persino in Cina, con un totale worldwide arrivato ai 124,373,450 dollari e previsioni di perdita di 60 milioni. A quota 75 troviamo i Power Rangers, con Kong: Skull Island arrivato ai 156 milioni (535 worldwide, superati i 529 di Godzilla) e The Case For Christ debuttante con 3.9 milioni. Chiusura di chart con i 218 milioni di Logan (591 in tutto il mondo), i 7.6 di The Zookeeper’s Wife e i 163 del caso Get Out – Scappa. 303 sale, infine, per Your Name., partito con 1.6 milioni di dollari, mentre Gifted di Marc Webb, uscito in 56 copie appena, ha incassato 476,000 dollari. Sua la miglior media per sala della Top20 con 8,500 dollari.

Weekend a senso unico il prossimo grazie all’uscita monster di Fast and Furious 8. Da battere i clamorosi 147,187,040 dollari incassati all’esordio dal settimo capitolo, nel 2015. F. Gary Gray farà meglio di James Wan?

I Video di Cineblog