Box Office Usa, 100 milioni al debutto per Fast and Furious 8, 532 worldwide - è record

Fast and Furious 8 sbanca i botteghini di mezzo mondo.

fast-amp-furious-8-nuova-locandina-2.jpg

Partenza lanciata per Fast and Furious 8, primo al box office americano con 100 milioni di dollari incassati in 72 ore. Calo importante rispetto ai 147 raccolti da Furious 7 nel 2015, ma lieve crescita rispetto ai 97 milioni rastrellati da Furious 6 nel 2013. In tutto il mondo, la pellicola Universal ha invece incassato 532,481,640 dollari in un solo weekend (190 dei quali solo in Cina, record storico). Si tratta del più ricco debutto worldwide di sempre. Battuti i 529 milioni di Star Wars VII. Dopo i 378 milioni di Cinquanta sfumature di Nero e i 332 di The Great Wall, un altro successo annunciato per la Universal.

Seconda piazza dopo i due troni consecutivi delle settimane passate per Baby Boss, arrivato ai 116 milioni, con La Bella e la Bestia a quota 455 milioni di dollari. Si tratta del dodicesimo maggiore incasso Usa di sempre, con i 460 di Star Wars dietro l'angolo. Worldwide, il film di Bill Condon ha toccato quota 1 miliardo e 43 milioni di dollari. Medaglia di legno con 25 milioni per I Puffi, con Going in Style a quota 23 e Gifted arrivato ai 4. Chiusura di top10 con gli 80 milioni dei Power Rangers, i 167 milioni di Get Out - Scappa, gli 8 di The Case For Christ e i 161 di Kong: Skull Island. Già fuori dalla chart, e con appena 37 milioni, per Ghost in the Shell della Paramount (152 wordlwide), che ne è costati 110.

Weekend più variegato il prossimo grazie agli arrivi del thriller Unforgettable, dell'horror Phoenix Forgotten, del doc Born in China, dell'action comedy Free Fire e del dramma The Promise.

  • shares
  • Mail