Box Office Usa, 145 milioni all’esordio per Guardiani della Galassia 2 – 427 worldwide

Guardiani della Galassia 2 sbanca il box office americano al debutto.

Boom doveva essere e boom è stato. Guardiani della Galassia vol. 2 ha sbancato il box office americano, con 145 milioni di dollari incassati in 72 ore. Si tratta del 5° miglior esordio Marvel di sempre. Sbriciolati i 94,320,883 dollari raccolti al debutto dal primo capitolo, poi arrivato ai 333 casalinghi e ai 773,328,629 dollari worldwide. Per ora, Guardians of the Galaxy 2 ha toccato quota 427,649,000 dollari in tutto il mondo. Ne è costati 200. Dopo 3 settimane da dominatore, Fast and Furious 8 è scivolato in 2° posizione, con un totale a stelle e strisce arrivato ai 207 milioni di dollari. Netta la perdita ‘americana’ rispetto all’ultimo capitolo (353 milioni finali), ma totale worldwide da urlo con 1,158,336,495 dollari in tasca.

A quota 156 milioni troviamo Baby Boss (435 worldwide), seguito dai 19 di How to Be A Latin Lover e dai 488 di Beauty and the Beast, da ben 8 settimane in Top10 e ottavo miglior incasso Usa di sempre. Addirittura 1,185,694,615 i dollari raccolti in tutto il mondo. Solo 16 i milioni incassati fino ad oggi da The Circle, seguito dai 19 milioni di Gifted, dai 41 di Going in Style, dai 16 del sorprendente Baahubali 2: The Conclusion, dai 41 de I Puffi, dagli 11 di Born in China e dai 6.6 di The Lost City of Z. Esordio con solo 755,348 dollari, infine, per The Dinner, partito con una media per copia inferiore ai 1500 dollari.

Weekend di coppia il prossimo grazie alle uscite della comedy Snatched e dell’atteso King Arthur, kolossal Warner made in Guy Ritchie. Riuscirà il regista britannico a dimenticare i non esaltanti incassi di The Man From U.N.C.L.E.?

I Video di Blogo

Box Office Italia, weekend 5/8 marzo