Batman & Robin, Joel Schumacher chiede scusa ai fan

Joel Schumacher si scusa con i fan dell'uomo pipistrello per il disastroso Batman & Robin.

batmanrobin-0.jpg

Sono passati 20 anni dall'uscita al cinema dello sbertucciato Batman & Robin, interpretato da George Clooney e Chris O'Donnell, eppure Joel Schumacher non ha ancora smesso di scusarsi per quanto realizzato.

Il regista tedesco è infatti tornato sull'argomento, chiedendo ancora una volta scusa ai fan dell'uomo pipistrello.

"Mi dispiace. Voglio scusarmi con tutti i fan delusi perché credo di doverglielo." "Probabilmente il mio ego ha pesato. Sono un adulto e mi prendo la piena responsabilità. Mi dispiace moltissimo per i miei collaboratori. La mia carriera stava andando bene, ma alla fine dopo Batman & Robin sembrava avessi ucciso un bambino”.


Schumacher, che aveva diretto due anni prima anche Batman Forever, con Val Kilmer negli abiti di Bruce Wayne, si è poi soffermato sui mitici 'capezzoli' aggiunti alla tuta del protagonista.

"La tuta è stata realizzata da Jose Fernandez, brillante capo scultore. Se guardate Batman e Batman - il ritorno fu il genio di Bob Ringwood a ideare quelle tute, ma erano larghe per Michael Keaton. All'epoca era il meglio che si potesse fare. Al tempo di Batman Forever la gomma e gli altri materiali sono diventati più sofisticati così mi sono detto 'rendiamo la tuta più anatomica' e ho usato le foto delle statue greche con i loro incredibili dettagli anatomici. Jose Fernandez ha inserito i capezzoli e quando li ho visti ho pensato fossero fantastici".

Mai intuizione fu più errata.

Fonte: ComicBook

  • shares
  • Mail