Roma 2017, Mazinga Z Infinity: nuove clip in italiano del film d’animazione Toei

Mazinga Z Infinity: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film d’animazione di Junji Shimizu nei cinema italiani dal 31 ottobre 2017.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Dopo l’anteprima alla Festa del Cinema di Roma, il nuovo film d’animazione Mazinga Z – Infinity ha finalmente debuttato nei cinema italiani lo scorso 31 ottobre e Lucky Red nel frattempo ha reso disponibili nuove clip in italiano con scene del film.

Il regista di Mazinga Z – Infinity è Junji Shimizu che ha diretto moltissime serie di animazione televisive e film d’ animazione, tra cui le serie “Yu-Gi-Oh”, “Gashbell!!”, “One Piece” e “Pretty Cure”.

 

Tutti ricordiamo del Dottor Inferno, lo scienziato pazzo che aveva cercato di assumere il controllo del mondo per mezzo dei suoi mostri meccanici. Mazinga Z e il suo pilota Koji Kabuto, insieme ai suoi colleghi dell’Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, si erano battuti contro questo ambizioso e malvagio Super Cattivo, sventando la catastrofe e ristabilendo la pace nel mondo. Sono trascorsi 10 anni, Koji Kabuto ha iniziato a lavorare come scienziato, quando per caso un giorno scopre delle gigantesche e misteriose rovine all’interno del Monte Fuji chiamate Infinity. Contemporaneamente, le centrali di energia fotonica di tutto il mondo vengono attaccate dal famigerato Dottor Inferno che in qualche modo sembra essere sopravvissuto agli eventi narrati nella serie originale. Le misteriose rovine che emergono dal terreno sono opera del Dottor Inferno e delle sue forze malvagie. Ancora una volta, l’umanità rischia l’estinzione, questa volta a causa dell’enorme potere distruttivo dell’Infinity. In passato, pilotando Mazinga Z, Koji Kabuto si era trovato di fronte al famoso dilemma: scegliere se “diventare Dio o Demone”. Dopo dieci anni il leggendario eroe Koji Kabuto dovrà nuovamente prendere una delle decisioni più importanti della sua vita, e più che mai il futuro dell’umanità è nelle sue mani. Con i suoi enormi poteri Mazinga Z – Infinity regalerà agli spettatori una nuova leggenda, inedita ed emozionante.

 

[quote layout=”big” cite=”Junji Shimizu – regista]Il film è ambientato dieci anni dopo la storia originale, quindi, adesso, Koji Kabuto è più adulto. All’epoca era solo un pilota, c’era lui ai comandi di Mazinga Z, ma ora, ha una posizione molto più influente. Nella serie originale era un ragazzino, ora è adulto. Nel film deve confrontarsi con delle difficoltà e si trova di fronte a delle scelte, ma ancora una volta riuscirà a ritrovare se stesso. Come in passato, sarà lui l’eroe della storia. Sono certo che tutti abbiano avuto un’esperienza simile nella loro vita. Spero che gli spettatori possano identificarsi con Koji Kabuto quando guarderanno questo film.[/quote]

 

Musiche: Toshiyuki WATANABE
A 18 anni ha iniziato a lavorare come batterista e tastierista professionista in un gruppo chiamato “Akai Tori”. Si occupa di comporre, montare e produrre diversi generi di musica. Suo padre, Michiaki WATANABE è anche lui un compositore e ha scritto le musiche di “Mazinger Z”.

 

Sigla iniziale: Ichiro MIZUKI
Certamente, MIZUKI è il re delle sigle dei cartoni animati. Dopo aver esordito nel 1968, nel 1971 ha cantato la sigla iniziale di “Ryu il Ragazzo delle Caverne”. Tra le sue sigle più famose ricordiamo quelle per le serie di “Mazinger Z”, di “Captain Harlock” e di “Kamen Rider”. Ha cantato oltre 1200 sigle.

 

Gō NAGAI, il creatore di Mazinga Z, è nato nel 1945 a Wajima-City, nella Prefettura di Ishikawa. Nel 1967 ha esordito con “Meakashi Porikichi”. E’ uno dei più leggendari artisti manga del Giappone, tra i suoi titoli ricordiamo la serie di “Mazinga Z”, di “Devilman”, di “Ufo Robot Goldrake” e di “Harenchi Gakuen”, solo per citarne alcuni. Ha introdotto espressioni di sesso e di violenza nelle sue opere, ed ha portato lo shonen manga1 ad un livello superiore, influenzando qualsiasi altro artista successivo. Gō Nagai è l’unico artista manga ad aver avuto 5 manga diversi pubblicati a cadenza settimanale contemporaneamente (Shonen Jump, Shonen Magazine, Shonen Sunday, Shonen Champion e Shonen King). E’ un vero e proprio mito vivente per i fan dei manga di tutto il mondo.

 

 

Roma 2017, Mazinga Z Infinity: nuove clip in italiano del film d’animazione Toei

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il 31 ottobre arriva nei cinema italiani con Lucky Red il film d’animazione Mazinga Z Infinity, nuovo lungometraggio che celebra i 45 anni della popolare serie tv anime che fruirà di un’anteprima alla Festa del Cinema di Roma fissata per domani venerdì 28 ottobre.

In passato, il malvagio scienziato Dottor Inferno aveva tentato di sottomettere l’umanità usando la super scienza dell’Antica Civiltà. Guidati da Mazinga Z e da altri robot alimentati dall’energia Fotonica, gli esseri umani avevano coraggiosamente combattuto contro il Dottor Inferno, riuscendo a evitare che il malvagio criminale raggiungesse il suo scopo diabolico. Il pilota di Mazinga Z, Koji Kabuto, ha salvato il mondo ed è diventato per tutti un eroe. A dieci anni da quegli eventi, le persone stanno lavorando per sviluppare e diffondere l’uso di questa super energia innocua, chiamata ‘Energia Fotonica’. Kabuto è diventato uno scienziato e Sayaka Yumi, sua compagna nell’eroica battaglia, è diventata il capo del nuovissimo Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, mentre Mazinga Z riposa pacificamente all’interno del museo del laboratorio. Kabuto, invece, si occupa di fare delle ricerche sulle gigantesche rovine chiamate Infinity, rinvenute nelle profondità del Monte Fuji. All’interno dell’Infinity, i ricercatori hanno anche trovato un androide di nome Lisa. Lisa è diventata un rispettabile membro dell’Istituto di Ricerca di Energia Fotonica, dove lavora al fianco di Kabuto. Finchè un giorno una centrale di energia fotonica situata in Texas viene improvvisamente attaccata da forze ignote.

 

 

 

Roma 2017, Mazinga Z Infinity: foto e nuovo poster del film d’animazione Toei

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Lucky Red ha reso disponibili foto e una nuova locandina del film d’animazione Mazinga Z Infinity che vi proponiamo insieme ad un video musicale con la colonna sonora del film, in arrivo nei cinema italiani il 31 ottobre con un’anteprima mondiale fissata al 28 ottobre alla Festa del Cinema di Roma.

Mazinga Z Infinity includerà anche un’apparizione del Grande Mazinger successore di Mazinga Z creato da Gō Nagai nel 1974. Il Grande Mazinger veniva in aiuto di Mazinga Z nell’ultima puntata della serie tv originale, un incontro che darà il via ad una nuova serie tv anime con protagonista il Grande Mazinger.  A supporto di questo passaggio del testimone venen realizzato il lungometraggio Mazinga Z contro il Generale Nero che fungeva da ponte tra le due serie.

Il giovane Koji Kabuto è diventato uno scienziato e Mazinga Z riposa in un museo. Un giorno vengono scoperte delle gigantesche e misteriose rovine allinterno del Monte Fuji chiamate Infinity, opera del Dottor Inferno e delle sue forze malvagie. A causa dell’enorme potere distruttivo dell’Infinity, l’umanità rischia l’estinzione. Koji è quindi costretto, dopo 10 anni, a riprendere i comandi di Mazinga Z e ad affrontare ancora una volta il dilemma della sua vita Diventare Dio o Demone. Oggi più che mai il futuro dell’umanità è nelle sue mani.

 

 

Mazinga Z ha fatto il suo sensazionale esordio nel 1972. Questo titolo leggendario non ha avuto successo solo in Giappone, ma in tutto il mondo. Dopo mezzo secolo, la Toei Animation riporta questo celebre robot sul grande schermo, con Mazinga Z – Infinity. Il produttore del film, Yu Kanemaru, torna indietro con lo sguardo agli inizi di questo grande progetto: l’idea di creare un film di animazione tratto dalla leggendaria serie TV Mazinga Z, che la Toei Animation ha creato 45 anni fa, era in cantiere da 10 anni. Credo che sia il momento migliore per riportare in vita Mazinga Z. La popolazione mondiale continua a crescere e la tecnologia progredisce giorno dopo giorno, e più che mai è forte la convinzione che ogni individuo sia unico. C’è una grande varietà di persone, d’idee e di valori. Viviamo in un’era in cui la diversità ha grande importanza. In questo film volevamo esprimere i valori, i meriti e i pericoli della diversità. Quando l’umanità viene messa di fronte alla possibilità di scegliere ed ha a disposizione una gran varietà di opzioni, ci si può trovare di fronte a una crisi. Il tema principale di questo film riflette il mondo in cui viviamo oggi. Abbiamo cercato di fare di Koji Kabuto l’eroe col quale ci identificheremmo, dandogli quei valori a cui tutti aspiriamo.

Il regista del film è Junji Shimizu che ha diretto moltissime serie di animazione televisive e film d’ animazione, tra cui le serie “Yu-Gi-Oh”, “Gashbell!!”, “One Piece” e “Pretty Cure”. Lo stesso Shimizu descrive le tematiche del film: “Il film è ambientato dieci anni dopo la storia originale, quindi, adesso, Koji Kabuto è più adulto. All’epoca era solo un pilota, c’era lui ai comandi di Mazinga Z, ma ora, ha una posizione molto più influente. Nella serie originale era un ragazzino, ora è adulto. Nel film deve confrontarsi con delle difficoltà e si trova di fronte a delle scelte, ma ancora una volta riuscirà a ritrovare se stesso. Come in passato, sarà lui l’eroe della storia. Sono certo che tutti abbiano avuto un’esperienza simile nella loro vita. Spero che gli spettatori possano identificarsi con Koji Kabuto quando guarderanno questo film.”

 

 

 

Mazinga Z Infinity: trailer italiano e nuovo poster del film d’animazione Toei

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Era il 1972 quando dalla fantasia del geniale Gō Nagai nasceva quello che sarebbe stato il primo robot pilotato da un uomo nella storia degli anime giapponesi: Mazinga Z, un personaggio, amatissimo da intere generazioni di tutto il mondo, destinato all’immortalità.

Il 31 ottobre sarà possibile ammirare nei cinema italiani, con un’anteprima mondiale il 28 ottobre alla Festa del Cinema di Roma, una nuova avvincente avventura sullo sfondo di un pianeta terra minacciato.

Mazinga Z Infinity è stato annunciato da Toei il 26 gennaio 2017 in occasione del 45º anniversario della serie. Il film che racconta una storia originale ambientata dieci anni dopo il finale della serie è diretto da Junji Shimizu e scritto da Takahiro Ozawa, con Ichirō Mizuki che torna a cantare il tema musicale d’apertura, mentre la colonna sonora è composta da Toshiyuki Watanabe, figlio di Michiaki Watanabe autore delle musiche della serie tv originale.

 

mazinga-z-infinity-trailer-italiano-e-nuovo-poster-del-film-danimazione-toei-2.jpg

 

 

Mazinga Z, il film in Italia con Lucky Red – il teaser poster

 

Dopo il successo di Capitan Harlock, la Toei Animation ritrova la Lucky Red grazie a Mazinga Z. Attraverso il marchio Key Films, infatti, la società guidata da Andrea Occhipinti distribuirà il lungometraggio animato Mazinga Z, da ottobre nelle sale d’Italia.

Era il 1972 quando dalla fantasia del geniale Gō Nagai nasceva quello che sarebbe stato il primo robot pilotato da un uomo nella storia degli anime giapponesi: Mazinga Z, un personaggio, amatissimo da intere generazioni di tutto il mondo, destinato all’immortalità. Grazie al suo fascino futurista e ai valori di pace e giustizia per cui lotta, Mazinga Z vive ancora oggi nella memoria di chi è cresciuto con i suoi manga e la sua serie tv.

A dirigere questo adattamento cinematografico Junji Shimizu e Go Nagai, con lo storico protagonista Koji Kabuto e sullo sfondo un pianeta Terra minacciato. In attesa del primo trailer in italiano, la Lucky Red ha diffuso il teaser poster. Uscito nei cinema d’Italia il 1° gennaio del 2014, Capitan Harlock ha incassato ben 5 milioni di euro.

 

c_2_articolo_3084912_upiimagepp-1.jpg

 

Ultime notizie su Film Orientali

Tutto su Film Orientali →