Van Helsing, Channing Tatum per il reboot Universal

Channing Tatum sarà Van Helsing per il Dark Universe della Universal.

13 anni dopo il flop Van Helsing, costato 160 milioni di dollari e incapace di andare oltre i 300 milioni, in casa Universal Pictures hanno deciso di rilanciare il personaggio con un film ad hoc da inserire all'interno dell'ormai lanciato Dark Universe. A rivelarlo l'Hollywood Reporter, con Channing Tatum negli abiti che nel 2004 furono di Hugh Jackman.

Già nel 2012 si parlò di un reboot, con Alex Kurtzman e Roberto Orci allo script e Rupert Sanders regista, per poi non farsene più nulla. Fino ad oggi. A firmare l'ultima sceneggiatura Dan Mazeau, con Alex Kurtzman e Chris Morgan potenziali produttori. Il primo, in realtà, deve ancora riprendersi dai non esaltanti risultati de La Mummia, arrivato ai 390,163,935 dollari worldwide dopo 125 milioni di budget ed altri 100 spesi per il lancio.

Abraham Van Helsing nasce nel 1897 con Dracula di Bram Stoker. Nel 1931 fu Edward Van Sloan ad indossarne gli abiti in sala, per poi passare il paletto di frassino a Peter Cushing, Laurence Olivier, Anthony Hopkins ed infine a Jackman. Tra i titoli del Dark Universe annunciati anche La sposa di Frankenstein, in sala il 14 febbraio 2019 e con Bill Condon alla regia. Johnny Depp e Javier Bardem saranno invece L'Uomo invisibile e Frankenstein, con Tom Cruise già visto nei panni di Tom Cruise e Russell Crowe in quelli del dottor Henry Jekyll. Dwayne Johnson è stato precedentemente accostato all'Uomo Lupo, mentre la Creatura dalla laguna nera, il fantasma dell'Opera e il gobbo di Notre Dame sono ancora in fase di lavorazione.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail