Box Office Usa, The Hitman’s Bodyguard sempre primo

Weekend poverissimo al botteghino americano, ancora una volta guidato da The Hitman’s Bodyguard.

the-hitmans-bodyguard-trailer-del-thriller-dazione-con-ryan-reynolds-e-samuel-l-jackson.jpg

Terzo weekend in testa al box office americano per The Hitman's Bodyguard di Patrick Hughes, primo nel fine settimana del Labor Day con appena 10.2 milioni di dollari incassati nelle ultime 72 ore. Era dal primo fine weekend di settembre del 2015, con War Room, che non si assisteva ad un primato tanto povero. Dietro la pellicola Lionsgate, costata 30 milioni e arrivata ad un totale di 55, ha tenuto il 2° posto Annabelle: Creation, arrivato agli 89 milioni di dollari (253 in tutto il mondo), seguito dai 18.2 di Wind River.

A quota 179 milioni è invece arrivato Christopher Nolan con Dunkirk (459 in tutto il mondo), seguito dagli 11 di Leap, dai 21 di Logan Lucky, dai 324 di Spider-Man: Homecoming (726 worldwide), dagli 80 milioni di The Emoji Movie, dai 258 di Cattivissimo Me 3 e dai 111 del sorprendente Girls Trip.

Weekend di coppia il prossimo grazie alle uscite di Home Again, romantic comedy trainata da Reese Witherspoon, e soprattutto di IT, atteso horror Warner pronto a sbancare il botteghino.

  • shares
  • Mail