Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite: trailer del film d’animazione di Enzo d’Alò

Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film d’animazione di Enzo d’Alò nei cinema italiani dal 16 novembre 2017.

 

Il 16 novembre esce nei cinema Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite, il nuovo film d’animazione di Enzo d’Alò (La gabbianella e il gatto, Pinocchio) con le voci di Giancarlo Giannini, Francesco Pannofino, Lucrezia Roma, Agnese Marteddu e Mattia Fabiano.

Il lungometraggio è basato sulla fortunata serie animata “Pipì Pupù e Rosmarina” andata in onda su Rai 3 e Rai Yo-Yo, sceneggiata da Vincenzo Cerami da un soggetto originale di Enzo D’Alò.

 

Qualcuno ha rubato le note musicali della partitura composta dal Map
à per il Grande Concerto di Ferragosto. Il Narratore, inseparabile voce amica dei tre piccoli ed avventurosi Pipì Pupù e Rosmarina, affida loro il delicato compito di scoprire il colpevole dello scellerato furto e di recuperare dunque la musica, senza la quale non potrà essere eseguito il tanto atteso Concerto di Ferragosto. E questo sarebbe un vero dramma per gli animali che abitano nel Bosco! I nostri tre impavidi amici non hanno indizi, sanno però una cosa molto importante: le note hanno vita propria e sono attirate dalla musica.E cosa escogiteranno per far sì che tutta la partitura del concerto di ferragosto si ricomponga come per magia? Decidono di rappresentare tre grandi opere classiche con l’aiuto degli animali del bosco, nella speranza di veder arrivare le note tutte insieme, svelando così il grande Mistero del loro rapimento.

 

[quote layout=”big” cite=”Anna Laura Cantone sulla creazione dei personaggi]E’ stata una vera sfida con me stessa, poiché fino ad allora disprezzavo e ignoravo l’utilizzo del computer. Invece ho imparato moltissimo: sono passata dall’utilizzo di carta e pennelli, al lavoro in digitale, sempre cercando di mantenere la matericità che contraddistingue il mio segno utilizzando costantemente scampoli di tessuti, piccoli ritagli di carte colorate e foto di elementi che poi ho trasferito in digitale.[/quote]

 

NOTE DI REGIA

 

Raccontare con il cinema di animazione è una grande sfida. Si possono comunicare con leggerezza e poesia, con sincerità e goliardia, messaggi universali e profondi che altrimenti non potrebbero essere facilmente accolti da un pubblico infantile. Pipì, Pupù e Rosmarina, già noti al pubblico poiché protagonisti della fortunata serie TV a loro dedicata, appassionano da sempre i più piccoli con storie stralunate, picaresche e surreali, attraverso un sottotesto che può comunicare loro una filosofia per minuscole, grandi anime, riuscendo a conquistarne il loro cuore. Ho dunque pensato che fosse giunto il momento di trasferire sul grande schermo le loro tematiche, attraverso una storia solare, colorata, divertente che avesse, come le altre, un intreccio semplice per poter essere seguito anche, ma non solo, dai bambini più piccini.Mi è sembrato interessante farlo attraverso la musica classica, adattandola a un gusto infantile, in chiave parodica, per avvicinare i bambini alle grandi opere. Nel film ci si immergerà in modo giocoso e scanzonato, come i tre piccoli protagonisti, in tre opere classiche molto conosciute e amate, come “L’Italiana in Algeri” di Rossini, il “Don Quichotte” di Massenet e “Lo Schiaccianoci” di Tchaikovsky. [Enzo d’Alò]

 

 

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →