• Film

Ottobre al cinema: TOP e FLOP secondo Cineblog

Amour, Skyfall e Silent Hill 2. Sono questi i protagonisti della prima TOP/FLOP mensile di Cineblog

Nulla di premeditato. Che questo nostro nuovo appuntamento abbia inizio ad Ottobre altro non è che una coincidenza. Una sorta di breve e stringato riepilogo su ciò che la sala ci ha offerto nell’ultimo mese, cercando di segnalare cosa ci ha più colpito, nel bene e nel male.

E si parte da una mesata a dire il vero tutt’altro che avara, senza fare paragoni con quel che è stato e quel che verrà. E’ stato il tempo di Amour, per esempio, Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, che finalmente è approdato anche dalle nostre parti. Ma Ottobre è anche il mese di Bond, con Skyfall oramai alle porte (uscirà domani).

Ovviamente però non sono tutte rose e fiori. Perché in mezzo alla congerie di pellicole proposte nelle ultime settimane, si trova anche più di qualcosa che ci ha fatto storcere il naso. D’altronde è sempre stato così e così presumibilmente sempre sarà. Ma bando alle chiacchiere, dopo il salto trovate le preferenze di ognuno degli autori di Cineblog. Il migliore ed il peggiore di Ottobre secondo ciascuno di noi redattori.

Antonio

  • TOP: Skyfall di Sam Mendes – diverso dall’ottimo Casinò Royale, eppure probabilmente il miglior 007 da parecchio tempo a questa parte. Duro, profondo e singolarmente elegante.
  • FLOP: Silent Hill Revelation 3D di Michael J. Bassett – Christophe Gans riuscì in un’impresa non da poco con il primo Silent Hill, ossia ribaltare una consolidata tradizione di modestissimi film tratti dai videogiochi. Dopo sei anni, Bassett parte quindi con i favori del pronostico… disattendendoli pressoché in toto. Peccato davvero.

Gabriele

  • TOP: Amour di Michael Haneke – l’autore più gelido e cinico in circolazione mantiene la sua poetica, ma tira fuori un film disarmante, tenero e da lacrime. Con due attori immensi. Chapeau.
  • FLOP: On the Road di Walter Salles – sarebbe facile sparare su Bruno, Straffi, Ansanelli, Taken 2. E pure su Stone e Soldini. Quindi scelgo il film “sbagliato”, la trasposizione del libro infilmabile per eccellenza. Super-flop.

Federico

  • TOP: Amour di Michael Haneke – film di una bellezza disarmante. Meriterebbe il trionfo agli Oscar, purtroppo difficile, se non impossibile. Protagonisti da standing ovation. L’unico vero capolavoro di questo 2012.
  • FLOP: Silent Hill Revelation 3D di Michael J. Bassett – vista l’attesa, durata sei anni, e l’elevata qualità del predecessore, una delusione totale. Regia confusionaria, script agghiacciante. Si è buttato nel cestino un possibile franchise. Peccato.

Simona cut-tv’s

  • TOP: Un sapore di ruggine e ossa (Rust and Bone) di Jacques Audiard – … il turbamento
  • FLOP: The Possession di Ole Bornedal – …la noia

Rosario

  • TOP: Skyfall di Sam Mendes – Bond è sempre Bond. Se poi il film è riuscitissimo, allora goduria doppia.
  • FLOP: Silent Hill Revelation 3D di Michael J. Bassett – neanche stavolta si riesce a sfuggire alla triste legge degli adattamenti dai videogiochi. Amarezza.

Simona

  • TOP: Killer Joe di William Friedkin – semplicemente geniale. Cinico, graffiante e terribilmente divertente… e con una coscia di pollo fritta destinata ad entrare nel mito!
  • FLOP: The Wedding Party di Leslye Headland – va bene voler essere “politicamente scorretti” ma qui si esagera. Inutilmente volgare, privo di qualsivoglia spessore, di una banalità sconcertante…