Cineblog consiglia: Per favore non mordermi sul collo!

Per favore… non mordermi sul collo! (The Fearless Vampire Killers) di Roman Polanski. Con Alfie Bass, Sharon Tate, Roman Polanski, Terry Downes, Jack MacGowran. Commedia Gran Bretagna, USA 1967.Stanotte alle 3:40 su Rai 1Il prof. Abronsius, vampirologo, e il suo impacciato assistente Alfred si trovano in Transilvania per dare la caccia ai vampiri ed eliminare

Per favore… non mordermi sul collo! (The Fearless Vampire Killers)
di Roman Polanski.
Con Alfie Bass, Sharon Tate, Roman Polanski, Terry Downes, Jack MacGowran.
Commedia
Gran Bretagna, USA 1967.

Stanotte alle 3:40 su Rai 1

Il prof. Abronsius, vampirologo, e il suo impacciato assistente Alfred si trovano in Transilvania per dare la caccia ai vampiri ed eliminare il male che questi non morti rappresentano.
Capitati per caso in una locanda, i due vedono i segni della presenza dei vampiri: aglio in tutte e le stanze e le finestre sprangate. Alfred ben presto si innamora della bellissima Sarah, la figlia del locandiere, che però viene rapita dal Conte Kroloc e preparata per diventare vittima sacrificale.
Il professore e Alfred si precipitano al castello del Conte.

Il film di Polanski è una parodia dei film sui vampiri, è oramai un classico del cinema non solo horror satirico.
Mescola gag comiche a vere e proprie scene horror.
L’atmosfera che si respira è decadente e, sebbene una parodia, il messaggio che lancia è sicuramente di un pessimismo assoluto.
Il male potrà mai essere estirpato?

Eccezionali i due protagonisti: il prof. Abronsius, (Jack MacGowran) il “classico” genio pazzo che sembra la caricatura di Albert Einstein e che oscilla tra l’ammirazione e il disprezzo verso i vampiri che caccia; Alfred (interpretato da Polanski) assolutamente terrorizzato, cavaliere romantico che per salvare la sua amata scopre un coraggio che non credeva di possedere.

Affascinante il paesaggio in cui è immerso il castello del Conte, specie le sequenze in cui il cielo si tinge di rosso al tramonto.
Le gag presenti nel film richiamano quelle del cinema muto, semplici e dirette.

Memorabile la scena della festa da ballo in cui Sara (interpretata da Sharon Tate), Alfred e il professore ballano circondati dai vampiri.

Certo pensare che da lì a poco Sharon Tate sarebbe stata uccisa proprio nel corso di una festa fa venire i brividi….

Del film di Polanski c’eravamo già occupati in un precedente post, se volete leggerlo cliccate qui.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →