Justice League: 7 cose che non hanno senso nel film DC

Justice League ha debuttato nei cinema e Blogo vi propone 7 elementi del film DC che hanno fatto storcere il naso ai fan.

justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-2.jpg

 

 

 

ATTENZIONE!!! L'articolo contiene spoiler sul film Justice League.

 

Justice League ha finalmente debuttato nei cinema e come da copione il film di Zack Snyder è finito sotto il fuoco di fila della critica. Un attacco frontale che ha avuto un inevitabile riflesso sui deludenti incassi del nuovo film DC, in realtà nettamente superiore per coinvolgimento e azione al controverso Batman v Superman, insomma per il sottoscritto un netto passo in avanti per l'UEDC dopo l'ottimo Wonder Woman.

Il sito Screenrant ha deciso di approfondire sui "difetti" del film elencando una serie di elementi che non avrebbero senso all'interno della trama e noi ne abbiamo scelti alcuni, ma questa lista rende bene l'idea di come il film di Zack Snyder sia stato passato al microscopio, e di come non gli sia stato perdonato proprio nulla.

 

 

1. Batman pronuncia il nome di Alfred in battaglia


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-6.jpg

 

L'appunto si riferisce alla scena inziale in cui Batman si scontra con un ladro, durante il combattimento il Crociato Incappucciato conversa con Alfred via radio utilizzando senza remore il vero nome del suo fido assistente / maggiordomo e non un nome in codice come nei fumetti (vedi Pennyone).

 

2. Se i Parademoni annusano la paura, perché non hanno attaccato Flash?

justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-3.jpg

 

I parademoni sono parte dell'esercito infernale di Steppenwolf e possono letteralmente annusare la paura nei loro avversari. Verso la fine del film, i parademoni annusano la paura di Steppenwolf dopo aver realizzato che il loro condottiero potrebbe non essere in grado di raggiungere il suo obiettivo. L'esercito si rivolta così contro il suo padrone e inizia ad attaccarlo. L'appunto sta nel fatto che quando Flash vede per la prima volta Steppenwolf, si spaventa e viene visibilmente scosso dalla vista dell'imponente alieno. In quell'istante la paura di Flash avrebbe dovuto scatenare / attrarre i parademoni verso la squadra, ma ciò non avviene.

 

3. Quando Luthor e Joker hanno organizzato il piano di fuga?


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc.jpg

 

La scena finale di Justice League rivela che Lex Luthor sta cercando di costruire la propria lega per contrastare la neonata squadra di supereroi. Durante gli eventi del film, Luthor è scappato di prigione e ha persino trovato un sosia con cui ingannare le guardie. Quando le guardie finalmente realizzano che Luthor è scomparso, il falso Lex sfodera un ghigno malizioso e inizia a ridere, sottintendendo che sia stato il Joker ad aiutarlo nella sua fuga. Anche se questo avesse un senso dal punto di vista del personaggio, quando avrebbero trovato il tempo i due criminali per comunicare e ordire una trama così elaborata? Alla fine di Batman v Superman, Luthor sembrava non avere accesso al mondo esterno. Forse l'impiegato di Blackgate che Joker ha manipolato in Suicide Squad è entrato finalmente in gioco?

 

4. Perché Cyborg non vive a Detroit?


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-5.jpg

 

In Justice League Victor Stone è un giovane in conflitto. Una volta stella sportiva della Gotham City University, Victor è sopravvissuto ad un terribile incidente che gli ha fatto perdere gran parte del suo corpo. Per salvare suo figlio, Silas Stone ha riassemblato Victor grazie ad una Scatola Madre e una serie di dispositivi elettronici avanzati che lo hanno trasformato in un cyborg. L'appunto è: perché Victor Stone nel film non vive nella sua amata città natale Detroit? Un appunto che ci sembra quantomeno trascurabile di fronte ad un cambio radicale della storia di origine del personaggio nel film, dove è vittima di un incidente d'auto (come nella serie tv "Smallville") invece di un terrificante incidente di laboratorio (vedi fumetti originali).

 

5. Dove sono la A.R.G.U.S. e la Suicide Squad?


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc.jpg

 

Justice League vede Steppenwolf minacciare l'intero pianeta e solo cinque supereroi entrano in azioe per salvare la situazione. Anche se Batman ha provato a chiudere la Suicide Squad nel loro film, il fatto che il film avrà un sequel significa che la squadra è ancora operativa. L'appunto è: anche se la mancanza della Suicide Squad è giustificata per evitare un sovraffollamento nel film, perchè la A.R.G.U.S. e Amanda Waller non sono stati almeno menzionati?

 

6. Dove sono gli atlantidei?


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-4.jpg

 

La sequenza di flashback nel film mostra enormi eserciti di Amazzoni e Atlantidei che si uniscono per affrontare Steppenwolf e il suo esercito. I due gruppi hanno tenuto nascoste le loro Scatole Madri, ma non riescono a impedire a Steppenwolf di prenderle quando alla fine l'alieno ritorna. Questi gruppi di guerrieri potrebbero non essere in grado di fermare Steppenwolf da soli, ma insieme hanno fornito un valido supporto. Per qualche motivo questi gruppi non entrano in gioco in Justice League. Anche se Diana fa menzione delle Amazzoni intrappolate su Themyscira e dice che gli Atlantidei sono costretti sott'acqua, sappiamo che gli Atlantidei stanno progettando di invadere la terraferma nel film da solista di Aquaman. Ma come funzionerebbe una simile invasione se non ci fosse alcuna terra da invadere? Sicuramente aiutare la lotta contro Steppenwolf avrebbe aiutato la loro causa.

 

7. Batman il mattacchione


justice-league-7-cose-che-non-hanno-senso-nel-film-dc-2.jpg

 

Warner Bros. aveva ragione nel voler infondere un po' di humour dell'Universo Esteso DC dopo aver visto come il pubblico ha reagito alla estrema cupezza di Batman v Superman. Mentre Flash è la principale fonte di gag nel film, anche Batman ha assunto in un paio di occasioni il ruolo di burlone. L'appunto è sul modo serioso di approcciare le battute di Ben Affleck, sia che indossi il suo costume o che stia semplicemente impersonando Bruce Wayne, battute come "Parli davvero con i pesci?" e "Sono ricco". L'idea è che sarebbe stato meglio evitare del tutto un Batman ironico, per il sottoscritto invece le battute erano poche e azzeccate, e sono servite per controbilanciare il tutto, anche gli eccessi di entusiasmo del Barry Allen di Ezra Miller.

 

Se volete leggere l'intera lista vi rimandiamo al sito Screenrant.

 

 

 

  • shares
  • Mail