Box Office Usa, esordio da 220 milioni per Star Wars VIII - 450 in tutto il mondo

Star Wars VIII vola al debutto americano.

star-wars-gli-ultimi-jedi-la-colonna-sonora-di-star-wars-8-2.jpg

Il ciclone Guerre Stellari è tornato a travolgere i cinema di mezzo mondo. Stati Uniti d'America in testa. Star Wars: Gli ultimi Jedi ha infatti esordito con 220,047,000 dollari in 3 giorni. 104,787,000 dollari il venerdì, 63,989,000 dollari il sabato e 51,271,000 dollari la domenica. Si tratta del 2° miglior weekend di sempre nella Storia del cinema a stelle e strisce dopo gli epocali 247,966,675 dollari incassati da Star Was: Il risveglio della Forza nel 2015. Superati i 208,806,270 dollari di Jurassic World, ora scivolato al 3° posto di questa speciale classifica. Da battere, ma appare arduo, i 936,662,225 dollari totali incassati proprio da Star Wars VII tra il 2015 e il 2016, ad oggi maggior incasso Usa di sempre (inflazione esclusa). Worldwide, la pellicola ha già incassato 450,047,000 dollari, dopo esserne costati 245. Numeri da urlo che consentiranno alla Disney di guidare la classifica degli incassi anche in questo 2017, staccando nettamente Warner e Universal.

Dietro Ian Solo & Co. troviamo Ferdinand, cartoon incapace di andare oltre i 13.3 milioni al debutto dopo esserne costati 110. Si tratta della peggior partenza di sempre per un titolo Blue Sky, da poco acquistata proprio dalla Disney e probabilmente pronta all'addio. Colpa, probabilmente, dell'ancora ricca concorrenza Pixar di Coco, 3° nel fine settimana e arrivato ai 151 milioni (450 in tutto il mondo), seguito dai 109 del sorprendente Wonder e dai 219 del deludente Justice League (634 worldwide). A quota 96 milioni troviamo Daddy’s Home 2, seguito dai 306 di Thor: Ragnarok (842 in tutto il mondo) e dai 13 di The Disaster Artist. Chiusura di chart con i 97 di Assassinio sull'Oriente Express (298 worldwide), i 35 de Gli eroi del Natale e i 26 di Lady Bird. Dopo il boom di nomination ai Golden Globe 2018, è ulteriormente cresciuto The Shape of Water, salito a quota 158 copie e a quasi 4 milioni di dollari (media per sala di 11.000 $), con Tre manifesti a Ebbing, Missouri poco sopra i 21 milioni e Chiamami col tuo nome sempre più sorprendente. 30 sale, un altro mezzo milione, una media per copia di 16,398 dollari e un totale di 2 milioni per l'acclamato film di Guadagnino.

Fine settimana pronto a partire mercoledì, il prossimo, grazie alle uscite di Jumanji 2 e The Greatest Showman, seguiti il 22 dicembre dagli arrivi di Downsizing, Father Figures e Pitch Perfect 3.

  • shares
  • Mail