Zambezia: trailer in italiano più descrizione personaggi e note di produzione

7 febbraio. Questa la data di uscita di Zambezia, cartoon sudafricano portato in Italia dalla Moviemax. Oggi, ad un mese dallo sbarco, ecco arrivare il trailer nella nostra lingua, le note di produzione e una lunga discrezione di tutti i personaggi principali, per un film diretto da Wayne Thornley, da vedere ovviamente anche in 3D.

Note di produzione


Tutto quanto è stato usato per la realizzazione di questo film e della valle di Zambezia prende spunto dal mondo reale. I falchi pellegrini sono tra i volatili più veloci al mondo – riescono a raggiungere le 250 miglia all’ora. I caprimulgi sono veramente capaci di vedere benissimo al buio. Gli uccelli tessitori davvero riescono a costruire dei nidi usando solo il becco. Immaginate se dovessero costruire una città, una città africana… Queste le idee di base con le quali abbiamo iniziato il nostro viaggio epico per creare il primo film ad alto budget realizzato in Africa.
Abbiamo ingaggiato tre magnifici sceneggiatori sudafricani e siamo stati fortunati nel trovare un ottimo consulente e mentore nella persona di Kiel Murray, che ha collaborato anche ad alcuni dei migliori film animati mai realizzati (Cars, Gli Incredibili, Ratatouille, Wall-e, Alla ricerca di Nemo, solo per citarne alcuni). Ci sono voluti tre anni e mezzo e molte, molte, molte riscritture, prima di veder sbocciare la storia di Kai. Sono felice di vedere come sia cresciuta la storia sotto le mani degli sceneggiatori, montatori e del regista, per arrivare al momento in cui siamo stati pronti ad andare in scena.
Speriamo che questo film che definiamo epico sia di gradimento del pubblico, e che possa mostrare qualcosa di quella che è la “vera Africa”, non solo nei panorami ma anche nella filosofia di questo continente.
(Stuart Forrest)

Descrizione personaggi

KAI
Kai è idealista, curioso, coraggioso e gentile, ma è anche spesso fin troppo spericolato e si caccia spesso nei guai. Nonostante sia stato educato all’indipendenza, Kai non è comunque un animale solitario. La sua natura infatti è divisa tra il bisogno di indipendenza e la necessità di avere degli amici. Un conflitto che si manifesta con un’apparente arroganza che spesso purtroppo offusca il giudizio di Kai.

ZOE
Coraggiosa e insolente, Zoe è una perfetta via di mezzo fra Florence Nigtingale e Lara Croft. Cresciuta dal padre adottivo, Sekhuru, Zoe ha un forte senso della comunità e della giustizia. E’ molto generosa, spesso anche a suo stesso discapito.
Abilissima con le corde, con le quali riesce a fare qualunque cosa, Zoe è bravissima nel volo. La sua parlantina sciolta le serve spesso per nascondere le sue insicurezze.

SEKHURU
E’ il fondatore di Zambezia, ne è il mentore, la figura paterna di tutti i suoi abitanti. Riesce a mantenere la calma anche quando è sotto pressione, è saggio e intuitivo. E’ un esempio per tutti ed è l’incarnazione dello spirito della comunità, o “ubuntu”, che rende Zambezia (secondo lui) molto più che un albero.
Sekhuru non si sente superiore ai suoi amici abitanti di Zambezia ed è affettuoso, sempre pronto ad ascoltare tutti. Tra i suoi passatempi preferiti, osservare dall’alto il tran tran quotidiano della città albero.

TENDAI

Tendai è un falco di mezza età consumato dal dolore e dalla morte della moglie. Ha dedicato la vita a crescere Kai nella totale indipendenza, così da non dover mai dipendere da nessuno. Non loda mai suo figlio nonostante voli benissimo e scarica tutte le sue frustrazioni proprio su Kai che intanto è diventato difficile da controllare.
Tendai è capace e forte ma il peso dei segreti dai quali ha sempre tentato di salvaguardare Kai sta iniziando a piegarlo.

AJAX
Ajax crede nell’ordine e nella puntualità. Si occupa della difesa della città anche se il suo modo di fare molto militaresco spesso non gli consente di vedere più in là del suo naso.
Ajax nutre un grandissimo rispetto per Sekhuru come fondatore e leader di Zambezia anche se ogni tanto non è d’accordo con il suo esasperato pacifismo. Ajax è un volatore molto abile e, in qualità di capo degli Hurricanes, non chiede altro al suo team che la perfezione. I suoi nemici giurati sono l’insolenza e l’insubordinazione.

EZEE

Ezee si crogiola nell’autocompiacimento ed è fiero del fatto di essere in grado di prendere in giro i suoi concittadini fingendo di lavorare tantissimo ma invece non fa che scansare ogni tipo di lavoro.
Al contrario di Kai, Ezee è estremamente socievole ed ha un modo di parlare molto accattivante. Ha sempre la risposta pronta, è molto irriverente (soprattutto nei confronti dell’autorità) ed è incorreggibilmente insensibile. Prima di arrivare a Zambezia, Ezee ha sempre dovuto pensare a se stesso e fatica ancora ad ammettere di aver bisogno di sentirsi parte di una comunità.

GOGO
Gogo è una cicogna estremamente eccentrica con un tagliente senso dello humour, abilissima e molto simpatica agli uccellini più piccoli.
Come suggerisce il suo nome, Gogo è vista come una figura materna per i più piccini, quasi una nonna.

BUDZO
Budzo è un iguana sovrappeso che combina una gran forza a un cervello molto fino. Crede fermamente nella “purezza della natura”, e per Budzo una città di volatili fondata sul senso della comunità non è che un’aberrazione delle leggi naturali.
Budzo è affetto da manie di grandezza deluse e si vede come il giustiziere che distruggerà Zambezia riportando tutto all’ordine naturale delle cose.

I MARABOUS
Cecil è un ex membro di una colonia britannica in Africa che sembra più disposto a denigrare che a partecipare fattivamente alla vita di Zambezia. E’ un Marabou piuttosto brutto ed ha un chip inserito su una spalla, che lo esclude dalla vita di Zambezia, e che tiene nascosto. Oltretutto ha un enorme occhio giallo e uno blu più piccolo.

Morton, suo cugino, è senz’altro meglio sia nell’aspetto che nel carattere. E’ più “malleabile” e portato al sentimentalismo anche se di fronte a Cecil finge che sia così. Nonostante sia ufficialmente dalla parte di Cecil, in realtà vorrebbe far parte di una comunità come Zambezia.

Zambezia: trailer ufficiale del film d'animazione Sudafricano

Arriva dal Sudafrica il film d'animazione Zambezia diretto da Wayne Thornley con le voci originali di Samuel L. Jackson (Tendai), Abigail Breslin (Zoe the Pygmy Falcon), Jeff Goldblum (Ajax), Jim Cummings, Leonard Nimoy, Noureen DeWulf, Richard E. Grant, Jenifer Lewis, Tania Gunadi, Jeremy Suarez.

Sul bordo di una cascata, immersa nel tronco di un enorme albero di Baobab si trova una vivace città di uccelli chiamati Zambezia. Famosa per essere la città più sicura in tutta l'Africa, Zambezia è diventata l'area protetta della valle del fiume, dove uccelli d'ogni piuma vivono insieme in armonia e in pace. Kai (un giovane Falcon) lascia il suo remoto avamposto contro la volontà del padre per unirsi ai prestigiosi Hurricane che pattugliano i cieli mantenendo Zambezia al sicuro. Il padre di Kai decide di seguirlo, ma viene catturato dal famigerato Budzo, una lucertola gigante che cospira con i marabù per conquistare Zambezia. Se Kai vuole salvare Zambezia, dovrà imparare che non tutte le battaglie si vincono con volo veloce e fantasia.

Nelle nostre sale dal 7 Febbraio 2013, anche in 3d. Siamo proprio curiosi di vedere chi lo doppierà in Italia. Il film ha ricevuto molte recensioni positive e ha vinto il Best South African Feature Film al The Durban International Film Festival 2012.

Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster


Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster
Zambezia: foto, trailer e poster

  • shares
  • Mail