Box Office Usa, Venom boom con 80 milioni - benissimo A Star is Born

Buon esordio americano per Venom, con Gaga e Cooper sorprendenti.

Un weekend da urlo. Stroncato dalla critica, Venom ha comunque fatto sorridere la Sony/Columbia, incassando 80 milioni in 72 ore al botteghino americano. Considerando i mercati esteri, il film con Tom Hardy ha toccato quota 205 milioni d’incasso. Spider-Man: Homecoming, nell’estate del 2017, partì con 117 milioni d’incasso solo in America.

Secondo e più che soddisfatto all’esordio A Star is Born di Bradley Cooper. 43,6 milioni in 4 giorni per la pellicola musicale con Lady Gaga, acclamata dalla critica americana e in odore di Oscar. Cadrá, appare certo, il muro dei 100 milioni casalinghi. Terza piazza e 43 milioni in cassa per Smallfoot, seguito dai 47 di Night School e dal 55 de Il mistero della casa del tempo. 49 milioni in tasca per A simple favor e 114 per il fenomenale The Nun, diventati 347 worldwide. Chiusura di chart con i 9 milioni di Hell Fest, i 169 del sorprendente e travolgente Crazy Rich Asians e i 50 di The Predator. Costato 88 milioni, il titolo Fox ne ha incassati solo 123 in tutto il mondo.

Weekend a tre il prossimo grazie alle uscite de Il Primo Uomo, Piccoli Brividi 2 e di 7 Sconosciuti a El Royle. Chi batterà Venom?

  • shares
  • Mail