Box Office Usa, Halloween da record: 77 milioni di dollari al debutto

Michael Myers batte Lady Gaga e conquista la vetta del box office Usa.

Il 2° miglior esordio di sempre nel mese di ottobre dopo gli 80 milioni incassati due settimane fa da Venom nonché il 2° miglior debutto horror dopo i 123 milioni di dollari incassati lo scorso anno da IT. Halloween di David Gordon Green è andato oltre ogni più rosea previsione, incassando al botteghino americano 77,501,000 dollari in 72 ore (92 in tutto il mondo). Costato appena 10 milioni, il titolo Universal ha letteralmente sbancato, con una media per copia pari a 19,730 dollari. Numeri strepitosi per il ritorno al cinema di Michael Myers, che mai aveva incassato tanto nella sua 40ennale storia. Il primo Halloween di Rob Zombie, uscito nel 2007, arrivò ai 58 milioni totali, mentre H:20, uscito 20 anni fa, si fermò ai 55 milioni.

3° weekend e tenuta strepitosa per A Star is Born, in grado di incassare altri 19.3 milioni e di arrivare ai 126 totali (201 worldwide), mentre Venom ha raggiunto i 171 (462 in tutto il mondo) e Piccoli Brividi 2 i 29. A quota 30 milioni troviamo First Man, mentre l'acclamato The Hate U Give, ampliato a 2,303 copie, ha raggiunto i 10,641,873 dollari totali. Smallfoot ha invece toccato quota 66 milioni, seguito dai 67 di Night School, dai 65 de Il mistero della Casa del Tempo e dai 13 del deludente 7 Sconosciuti a El Royale. Ampliato a 802 copie, lo splendido The Old Man & The Gun con Robert Redford ha raggiunto i 4.2 milioni, mentre Copia Originale con Melissa McCarthy e Richard E. Grant, uscito in 5 sale, ha debuttato con 150,000 dollari. Mid90s, film scritto e diretto da Jonah Hill, ha infine esordito con 249,500 dollari in appena 4 sale.

Weekend anche italiano il prossimo grazie all'uscita limitata di Suspiria del nostro Guadagnino, affiancato da Johnny English 3, Indivisible e Hunter Killer con Gerald Butler.

  • shares
  • Mail