Box Office Usa, boom Bohemian Rhapsody - delude Lo Schiaccianoci

Delude l'ultimo live-action DIsney, mentre il biopic musicale della Fox sbanca il botteghino.

Un successo annunciato. Bohemian Rhapsody di Bryan Singer ha sbancato il box office a stelle e strisce, incassando la bellezza di 50 milioni di dollari in 72 ore, dopo esserne costati 52. Si tratta del 2° miglior esordio di sempre per un 'biopic musicale' dopo i 60 milioni incassati al debutto nel 2015 da Straight Outta Compton. Worldwide, la pellicola Fox ha già incassato 141.7 milioni di dollari.

Male, invece, Lo schiaccianoci e i quattro regni, partito con solo 20 milioni di dollari dopo esserne costati 133. Si tratta del peggior live-action Disney di questi ultimi anni, avendo incassato meno di Ritorno al Bosco dei 100 Acri (24,585,139 dollari), Alice attraverso lo Specchio (26,858,726 dollari) e Il drago invisibile (21.5 milioni). Partenza da 14 milioni di dollari per la comedy Nobody’s Fool, mentre Halloween ha raggiunto lo strabiliante totale di 150 milioni (230 worldwide). Ne è costati 10. A quota 165 milioni troviamo A Star is Born (294 in tutto il mondo), seguito dai 198 di Venom (542 worldwide), dai 13 di Hunter Killer, dai 44 di Piccoli Brividi 2, dai 23 di The Hate U Give, dai 77 di Smallfoot e dai 42 di First Man. Suspiria di Luca Guadagnino, ampliato a 311 sale, è arrivato ai 1,215,579 dollari totali, mentre Copia Originale con Melissa McCarthy, ampliato a 180 sale, si avvicina ai 2 milioni (1.8). Boy Erased con Nicole Kidman, appena visto alla Festa del Cinema di Roma, ha esordito con 220,000 dollari in 5 sale, mentre A Private War con 72,000 dollari in 4 copie.

Weekend a tre il prossimo grazie alle uscite di Millennium - Quello che non uccide, de Il Grinch in forma animata e dell'horror Paramount Overlord.

  • shares
  • Mail