Alvin Superstar e Juno clamorosi negli Usa, mentre in Italia Natale in Crociera vola verso i 25 milioni di euro

Weekend conclusivo con il botto negli Usa, con ben 168 milioni di dollari raccolti, uno dei bottini più ricchi di sempre, senza dimenticarci che storicamente il 31 dicembre e il 1° gennaio sono ‘da cinema’ negli states.Chi continua a dominare il boxoffice, con 35 milioni di dollari, è Il mistero delle pagine perdute, come indovinato



Weekend conclusivo con il botto negli Usa, con ben 168 milioni di dollari raccolti, uno dei bottini più ricchi di sempre, senza dimenticarci che storicamente il 31 dicembre e il 1° gennaio sono ‘da cinema’ negli states.

Chi continua a dominare il boxoffice, con 35 milioni di dollari, è Il mistero delle pagine perdute, come indovinato solo dal 27% di voi al Fantaboxoffice, arrivato ormai a 124 milioni di dollari, con una media per sala ancora altissima, pari a 9,298 dollari. Il primo capitolo arrivò a 173 milioni, soglia che questo supererà sicuramente.
Ma è al secondo posto che troviamo la folle sorpresa dell’anno… Alvin Superstar.
Gli scoiattolini canterini hanno addirittura incrementato il loro già ricchissimo e inatteso bottino, con un clamoroso +6%, ben 30 milioni di dollari, arrivando al totale di 142 milioni di dollari, con una media per sala di 8,610 dollari. Considerando che è costato ‘appena’ 60 milioni, possiamo capire quanto il film, su cui io non avrei scommesso un euro, l’ammetto, si possa considerare un mostruoso successo…

Resiste benissimo al terzo posto Io sono Leggenda, arrivato ai 195 milioni di dollari, con la soglia dei 250 a questo punto non così impossibile, attualmente terzo risultato di sempre per Will Smith, mentre sale un gradino La guerra di Charlie Wilson, che incrementa gli incassi con un + 21.9% e un totale di 35 milioni di dollari.
Quinto fenomenale posto per Juno. Il trionfatore della Festa del cinema di Roma sale dal 10°posto, incrementando con un +200% gli incassi del weekend scorso, con 10 milioni di dollari, una media per sala di 10,320 $, la più alta della top10, e un totale di 26 milioni. Considerando che la prossima settimana le 900 sale di oggi diventeranno quasi 2000, il botto potrà arrivare di colpo.

Sesto e settimo posto per due new entry, entrambi deludenti, Alien vs. Predator:Requeim e The Water Horse. Il primo incassa ‘solo’ 27 milioni di dollari, ovvero 15 in meno di quanto avessero annunciato i pronostici, mentre il secondo si ferma ai 17 milioni, segno di una campagna pubblicitaria praticamente nulla…
9° posto per Sweeney Todd, arrivato a 27 milioni di dollari, con una media per sala ancora accettabile, pari a 6,405 $, mentre è buono l’esordio di The Great Debaters, con 13 milioni di dollari, e super è quello di There Will Be Blood, capace con due visioni preview d’incassare la bellezza di 186,000 $.



In Italia invece non c’è stata proprio partita.
Quest’anno il cinepanettone targato Filmauro non ha trovato avversari fattibili sulla propria strada, asfaltandoli praticamente tutti.

Natale in Crociera è arrivato ai 19 milioni di euro, risultato pesantissimo, considerando che ancora ci sono 7 giorni per incrementare pesantemente il borsellino, sognando la quota 25, a questo punto non tanto impossibile da raggiungere.
Dietro solo Pieraccioni ha resistito, con la sua Moglie Bellissima, vicino ai 15 milioni di euro, per un risultato di primissimo ordine.

Il mistero delle Pagine perdute, trionfatore negli Usa, qui da noi arriva ai 5 milioni di euro, risultato più che soddisfacente, mentre Bee Movie si riprende leggermente e si avvicina ai 4 milioni.
Leoni per Agnelli supera la soglia dei 2 milioni, La bussola d’Oro, clamorosamente visto il lentissimo avvio, si avvicina ai 7 milioni di euro, Come d’Incanto ai 6, e L’amore ai tempi del colera ai 2.

Un vero e proprio trionfo italiano quindi, a conti fatti, quello di novembre e dicembre, con 5 pellicole, Natale in Crociera, Una moglie Bellissima, Matrimonio alle Bahamas, Milano Palermo – Il ritorno e Come tu mi Vuoi, senza dimenticare l’ottima performance fatta registrare da Lezioni di Cioccolato, a dominare il botteghino nazionale, come non si vedeva da anni…

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →