Box Office Usa, The Upside (remake di Quasi Amici) batte tutti

Il remake di Quasi Amici conquista il primato americano, battendo Aquaman e A Dog’s Way Home.

Esordio vincente al botteghino americano per The Upside, remake a stelle e strisce di Quasi Amici. La comedy di Neil Burger, interpretata da Bryan Cranston e Kevin Hart, ha esordito con 19.5 milioni di dollari in 3 giorni (ne è costati 38), spodestando dal trono degli incassi Aquaman. Ma in casa Warner si festeggia sempre e comunque, grazie ai 288 milioni di dollari incassati in patria e al muro del miliardo di dollari worldwide finalmente abbattuto (1,001,261,781, per la precisione). Aquaman è diventato il 5° film miliardario del 2018.

Esordio da 11.3 milioni in 3° posizione per A Dog’s Way Home, con Escape Room arrivato ai 32 e Spider-Man: Into the Spider-Verse ai 147 milioni casalinghi (302 in tutto il mondo). Tre titoli Sony uno dietro l’altro. Ampliato a 1,923 copie, On The Basis Of Sex ha invece raggiunto i 10.5 milioni, con Mary Poppins Returns poco sopra i 150 (288 worldwide) e Bumblebee sopra i 108 (365 in tutto il mondo). Chiusura di chart con i 91 di The Mule, i 36 di Vice e i 198 di Bohemian Rhapsody (751.9 worldwide). Malissimo al debutto Replicas con Keanu Reeves, uscito in 2,329 sale ma incapace di andare oltre i 2 milioni e mezzo. Un disastro, essendo costato 30 milioni. Perfect Strangers, remake messicano del nostro Perfetti Sconosciuti, ha infine esordito con 425,000 dollari in 132 sale.

Weekend di fatto a senso unico il prossimo grazie all’uscita monster di Glass, ritorno al cinema di M. Night Shyamalan. Da battere i 40 milioni incassati all’esordio da Split nel 2017, se non addirittura i 60 di Signs, nel 2002, ad oggi miglior partenza di sempre del regista indiano.