The Irishman, Thelma Schoonmaker chiarisce: “non sarà un rifacimento di Quei bravi ragazzi”

Thelma Schoonmaker ribadisce che Martin Scorsese con “The Irishman” non sta cercando di ricreare “Quei bravi ragazzi”.

La montatrice Thelma Schoonmaker, collaboratrice di lunga data del regista Martin Scorsese, in una nuova intervista ha voluto mettere in chiaro che The Irishman non è un tentativo di Scorsese di rifare Quei bravi ragazzi.

[quote layout=”big”]The Irishman non è Quei bravi ragazzi, e per quelli che pensano che lo sarà, non lo è. Non è Quei bravi ragazzi, è completamente diverso, è meraviglioso, lo adoreranno, ma per favore non pensate che sarà Quei bravi ragazzi, perché non lo è. Stiamo ringiovanendo gli attori nella prima metà del film, e poi la seconda parte del film hanno la loro età, quindi è un grosso rischio. Lo stiamo facendo con Industrial Light e Magic Island (ILM). E’ davvero un grosso rischio. Ne abbiamo visto un po’, ma non ho ancora ottenuto un’intera scena in cui sono giovani. Quello che dovrò vedere, e ciò che Marty dovrà vedere è: quale sarà l’impatto sul resto del film quando li vedremo giovani?[/quote]

 

Il film che andrà in onda su Netflix riunirà Scorsese con Robert De Niro e Joe Pesci dopo un paio di classici “gangster” del calibro del citato “Quei bravi ragazzi” e del memorabile Casinò.

Abbiamo già visto applicata questa tecnologia con ottimi risultati nei film Marvel e anche al Jack Sparrow di Johnny Depp in Pirati dei Caraibi 5, ma il rischio di creare qualcosa di esteticamente gradevole, ma palesemente posticcio non è da prendere sottogamba.

 

 

Fonte: Yahoo