Box Office Usa, debutto da 57 milioni per Shazam - battuto Cimitero Vivente

Esordio in testa ma senza strafare per Shazam.

Shazam ha conquistato il box office a stelle e strisce. Ben accolto dalla critica americana, il titolo DC Comics ha debuttato con 57 milioni di dollari dopo esserne costati 100. Si tratta della peggior partenza per un titolo del DC Extended Universe. Worldwide, il film ha toccato quota 158.8 milioni. Sconfitto ma felice Pet Sematary, costato 21 milioni e in grado di incassarne 25 in 72 ore, con tanto di benedizione ufficiale da parte di Stephen King, autore del romanzo da cui è tratto il titolo Paramount. Crollo importante (-60%) e solo 18 milioni in tasca al 2° weekend di programmazione per Dumbo, arrivato ai 77 milioni di dollari. Costato 170 milioni di dollari, il live-action di Tim Burton sta deludendo. Ci si attendeva molto di più dalla pellicola Disney, arrivata ai 213.8 milioni di dollari worldwide.

A quota 152 milioni troviamo Us - Noi di Jordan Peele (216.6 milioni in tutto il mondo, ne è costati 20), sempre più vicino ai 176,040,665 finali di Get Out, con Captain Marvel arrivato ai 374 milioni (1,037,633,563 in tutto il mondo) e The Best of Enemies debuttante con 4.5 milioni. Ai 42 milioni è invece arrivato A un metro da te, seguito dai 12 di Unplanned, dai 42 di Wonder Park e di 157 dai Dragon Trainer 3 (508 worldwide).

Weekend a tre il prossimo grazie agli arrivi della comedy Little, dell'annunciato fenomeno teen After e del reboot di Hellboy, chiamato a far meglio dei 23 milioni del primo capitolo diretto da Guillermo del Toro nel 2004, o dei 34 del sequel del 2008.

  • shares
  • Mail