Star Wars 9: una nuova teoria dei fan pesca elementi da un recente fumetto

Una nuova teoria dei fan collega Rey al ritorno dell'Imperatore Palpatine in "Star Wars: L'ascesa di Skywalker".

Altro giro e altra teoria dei fan su Star Wars: L'ascesa di Skywalker, teoria che coinvolge ancora una volta i genitori di Rey. Nonostante Rian Johnson in "Gli Ultimi Jedi" abbia dato un colpo di spugna ad ogni ipotesi, ci sono ancora fan imperterriti che pensano che non tutto sia stato detto riguardo al passato di Rey. L'ultima teoria, basata su un recente fumetto, afferma che un nuovo elemento mostrato nel primo trailer di "Star Wars: L'ascesa di Skywalker" renderebbe gli anonimi genitori di Rey qualcosa di più che semplici commercianti di rottami.

Molto recentemente è circolata una teoria che in cui si sosteneva che Han Solo sarebbe il vero padre di Rey, ma con Leia che non era sua madre e Kylo Ren indicato come fratellastro. Rey sarebbe stata il frutto di una relazione avuta da Han Solo dopo aver rotto con Leia, una storia consumata con una donna non identificata sensibile alla Forza. Questa nuova teoria che andiamo a proporvi cancella la teoria di "Rey Solo" e racconta la parentela di Rey da una prospettiva completamente diversa, che coinvolge anche l'inquietante risata dell'Imperatore ascoltata alla fine del primo trailer de "L'ascesa di Skywalker".

Per coloro che non sono grandi estimatori della trilogia prequel avvertiamo che questa nuova teoria coinvolge uno degli elementi più controversi introdotti da Lucas, stiamo parlando dei famigerati Midi-chlorian che sono parte del canone ufficiale di Star Wars e responsabili dei poteri di cui possono usufruire i Jedi, come tra l'altro confermato nei fumetti da Sheev Palpatine che può controllare e manipolare questi microrganismi.

Alcuni credono che la risposta sui veri genitori di Rey sia sempre stata nascosta in bella vista. Questa è solo una teoria, ma se risultasse vera, potrebbe essere uno SPOILER potenzialmente enorme.

In primis la teoria conferma che Rey è davvero la figlia di una coppia di commercianti di rottami, ma aggiunge che l'Imperatore Palpatine è intervenuto a suo tempo interferendo nel destino di Rey tramite i suoi incredibili poteri che attingono dal Lato oscuro della Forza, allo scopo di indurre la gravidanza dell'anonima madre di Rey. Per quanto riguarda l'intero problema dell'abbandono su Jakku, questo evento potrebbe essere colpa del padre putativo e del fatto che Rey non era in realtà figlia sua.

Nel numero 25 del fumetto "Darth Vader" di Marvel Comics uscito lo scorso anno, considerato parte del canone ufficiale, Anakin ha appreso da un flashback che l'imperatore Palpatine ha indotto la gravidanza di sua madre Shmi attraverso il potere della Forza. Questo intervento rende Palpatine tecnicamente il vero padre di Darth Vader nonché nonno di Luke Skywalker e bisnonno di Ben Solo alias Kylo Ren. E' cosa nota che Palpatine può creare la vita attraverso la Forza, elemento accennato in "La vendetta dei Sith".

Dal primo trailer di Star Wars 9 si ritiene che Palpatine sia sopravvissuto in qualche modo alla distruzione della Morte Nera. Ma se è veramente vivo ed è rimasto nascosto da qualche parte nella galassia, è anche possibile che in questo lasso di tempo abbia potuto indurre la gravidanza della madre di Rey, proprio come ha fatto con Shmi, la nonna di Luke, anche lei tecnicamente una "nessuno" prima di dare alla luce Anakin. La teoria continua affermando che Palpatine avrebbe fatto tutto questo per avere un nuovo discepolo che potesse rivaleggiare con il suo primo figlio Darth Vader. La cosa più bizzarra di questa teoria è che renderebbe tecnicamente Rey la zia di Luke.

Non è noto come l'Imperatore Palpatine tornerà in "L'ascesa di Skywalker", ma sappiamo che ci sarà. Avere Sheev come padre di Rey risolverebbe diversi problemi, prima di tutto permetterebbe al canone ufficiale di mantenere i genitori di Rey come anonimi commercianti di rottami e inoltre darebbe a Rey una giustificazione per la sua potente connessione con la Forza.

 

Fonte: Inverse.com

 

 

 

  • shares
  • Mail