L'uomo Invisibile: Oliver Jackson-Cohen protagonista del remake di Blumhouse

Oliver Jackson-Cohen sarà L'uomo Invisibile nel remake di Blumhouse.

Oliver Jackson-Cohen sarà il protagonista del remake L'uomo Invisibile di Blumhouse. Cohen reciterà accanto ai già annunciati membri del cast Elisabeth Moss, Aldis Hodge, Harriet Dyer e Storm Reid. Il remake è pronto per iniziare la produzione e ha una data di uscita fissata al 13 marzo 2020. Leigh Whannell ha scritto la sceneggiatura e sta dirigendo il film, che sarà girato a Sydney, in Australia, alla fine del mese.

Oliver Jackson-Cohen è probabilmente noto per il ruolo del tormentato Luke Crain nella serie tv horror Hill House. Tra i suoi altri crediti ricordiamo ruoli nella commedia Amore a mille... miglia, il film d'azione Faster, il thriller The Raven e le serie tv Dracula ed Emerald City. Si ritiene che l'interpretazione di Jackson-Cohen in "Hill House" abbiano spinto i produttori a sceglierlo per il ruolo. In origine c'era Johnny Depp designato a protagonista del film, prima che il reboot La Mummia di Tom Cruise fallisse al botteghino e il neonato The Dark Universe subisse uno stop e venisse rielaborato.

Jason Blum ha recentemente parlato del remake de "L'Uomo Invisibile" rivelando che sarà focalizzato sui personaggi e non sugli effetti speciali, e realizzato con un budget inferiore come è consuetudine dello studio specializzato in thriller e horror. È davvero avvincente, è elettrizzante, è spigoloso, tutto appare nuovo" ha detto Blum.

Jason Blum sta producendo il remake per la sua Blumhouse Productions in collaborazione con Kylie du Fresne (Upgrade) di Goalpost Pictures, in associazione con Nervous Tick per Universal Pictures. Leigh Whannell sarà produttore esecutivo oltre a scrivere e dirigere il progetto. "L'uomo Invisibile" è basato sul racconto classico di H.G. Wells e le speranze per lo studio è di renderlo un successo per una nuova generazione di fan.

 

 

Fonte: Deadline

 

 

 

  • shares
  • Mail