Thor: Love and Thunder - logo ufficiale dal Comic-Con 2019 e confermata Natalie Portman come "Dea del Tuono"

Svelati al Comic-Con di San Diego logo, cast e data di uscita di "Thor 4" aka "Thor: Love and Thunder".

Thor 4 è ufficialmente intitolato Thor: Love and Thunder e arriverà nei cinema il 5 novembre 2021. Il regista Taika Waititi, Chris Hemsworth e Tessa Thompson torneranno insieme a volti noti come Natalie Portman. Dal panel di Marvel Studios al Comic-Con di San Diego, Kevin Feige ha fornito nuovi dettagli sul film tra cui la conferma che Portman impugnerà l'iconico martello Mjolnir come nuova "Dea del Tuono" e che la Valchiria di Tessa Thompson è in cerca di una compagna.

Il ritorno di Portman nei panni di Jane nella sua forma di Thor al femminile è un enorme cambiamento rispetto a dove il pubblico l'ha vista l'ultima volta. Era un'astrofisica di successo dopo Thor: The Dark World, ma se "Thor: Love and Thunder" seguirà i fumetti, ci saranno momenti difficili per la Jane versione "Dea del Tuono". Nel materiale originale Jane si ammala di cancro dopo la morte della sua famiglia. Jane sarà assistita in quel di Asgard, ma rifiuterà di essere curata con la magia e un bel giorno dimostrerà di essere degna di impugnare il Mjolnir. Purtroppo si scoprirà che ogni volta che Jane utilizza il potere del martello e si trasforma nella Dea del Tuono, il suo cancro avanza inesorabile.

Marvel Studios sta pianificando da diverso tempo molte più rappresentazioni LGBTQ nell'UCM e come appreso durante il panel, "Thor: Love and Thunder" sarà un film apripista in questa direzione. Tessa Thompson ha sempre detto di aver interpretato la sua Valchiria come un personaggio bisessuale in Thor: Ragnarok, ma questo elemento non è mai stato mostrato sullo schermo in modo esplicito. Questo aspetto non è stato accennato neanche in Avengers: Endgame, ma in quel caso era mera questione di tempo. Ora però sappiamo che Thor ha lasciato New Asgard alle cure di Valchiria, il che significa che lei è ora la sovrana in carica ed è il motivo per cui cercherà una regina con cui condividere doveri e piaceri.

Chris Hemsworth ha visto il suo personaggio letteralmente rilanciato in "Thor: Ragnarok", una versione del Dio del Tuono in stile "Guardiani della Galassia" messa in scena dal geniale regista Taika Waititi che ha fornito a Thor un nuovo arco narrativo, che si è poi sviluppato in "Infinity War" ed è culminato in "Avengers: Endgame" con un Thor indolente, depresso e sovrappeso che ha conquistato tutti. A quanto pare già durante le riprese di "Ragnarok", Waititi e Chris Hemsworth stavano elaborando delle idee per il quarto film, quindi prima che i due film degli Avengers arrivassero nei cinema.

Taika Waititi dopo "Thor: Ragnarok" si è cimentato con il franchise di Star Wars dirigendo episodi per la serie tv The Mandalorian supervisionata da Jon Favreau, ma ora che la cosa è ufficiale, si sta preparando per tornare a lavorare con Chris Hemsworth e Tessa Thompson e magari riprendere anche il ruolo di Korg.

In questo momento non è chiaro quale versione del Dio del Tuono includerà "Thor: Love and Thunder", magari inizierà con il Thor grasso per poi tornare ai fasti di un tempo nel corso del film o magari chissà già ritroveremo un Thor in forma smagliante, ma siamo nel campo delle congetture. Non è altrettanto chiaro se Chris Hemsworth apparirà o meno in Guardiani della Galassia Vol. 3 ora che "Thor 4" è ufficializzato. Quel che è certo è che Marvel Studios ha davvero parecchie sorprese in serbo per la Fase 4, che prenderà il via con il film di Black Widow il 1° maggio 2020.

 

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail