Il giorno più bello del mondo: trailer del nuovo film di Alessandro Siani

Il giorno più bello del mondo: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Alessandro Siani nei cinema italiani dal 31 ottobre 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Vision Distribution ha reso disponibile un primo trailer de Il giorno più bello del mondo, il nuovo film di Alessandro Siani in arrivo nei cinema il 31 ottobre.

Il film vede protagonista Alessandro Siani affiancato da Stefania Spampinato nota per il suo ruolo di Carina De Luca nella serie tv Grey’s Anatomy, Giovanni Esposito, Stefano Pesce, Roberto Bocchi, Enzo Paci, Gianni Ferreri e i piccoli esordienti Sara Ciocca e Leone Riva.

 

La trama ufficiale:

 

Arturo Meraviglia è l’impresario di un piccolo teatro di avanspettacolo ormai in declino. Un inaspettato lascito da parte di un lontano zio gli accende la speranza di risolvere i problemi con i debitori, ma quando scopre che l’eredità sono due bambini, Rebecca e Gioele, cade nello sconforto. Dopo i primi momenti di convivenza burrascosa, un bel giorno scopre che Gioele ha un potere sorprendente!!! Le magie che il bambino è in grado di compiere sembrano essere la chiave per risolvere i problemi di Arturo e risollevarlo dal vicinissimo tracollo. Il talento del piccolo illusionista non sfugge però a un team di loschi scienziati che vogliono scoprire cosa si cela dietro queste grandi doti. Con l’aiuto di buffi e sconclusionati amici e di una bella ricercatrice, tra colpi di scena e avventurose situazioni, Arturo farà di tutto per proteggere Gioele e per rimettere in piedi il suo teatro e vivere così il giorno più bello del mondo.

 

 

Siani, che è autore del soggetto e della sceneggiatura insieme a Gianluca Ansanelli, torna sul set dopo il grande successo di Mister Felicità che nel 2016 ha superato i 10 milioni di euro al Box Office.

Rappresenta un po' il culmine del filone fiabesco iniziato con Il Principe Abusivo. L'elemento fiaba mi piace molto, ma in questo film ci sarà anche altro, diciamo che apre verso un altro mondo, verso il fantasy, con molti effetti speciali...non c'è nessun cambio di genere, né di rotta rispetto al passato. Semplicemente mi piace la favola, mi piace entrare in location immaginarie. In questo film raccolgo un po' i temi e le esperienze dei tre film precedenti. Diciamo che c'è un azzardo, qualcosa che non avevo mai usato prima e che ammicca alle serie tv.

Alessandro Siani

 

 

 

 

  • shares
  • Mail