Box Office Usa, boom Downton Abbey: battuti Ad Astra e Rambo 5

Il primo film tratto dalla celebre serie inglese ha sbancato le sale d'America.

Un esordio straordinario, superiore alle previsioni della vigilia. Downton Abbey ha sbancato i cinema d'America, incassando 31 milioni di dollari al debutto, con una media per copia di 10.000 dollari. Mai un film della Focus Features aveva esordito con simili numeri. E' a questo punto facile immaginare un sequel, come anticipato dal creatore Julian Fellowes nei giorni scorsi. Nel dubbio, sono 62 i milioni incassati in tutto il mondo.

Brad Pitt si è così dovuto accontentare del 2° posto con Ad Astra. Costato 100 milioni di dollari, il titolo Fox ne ha incassati solo 19.2 in tre giorni. Era lecito attendersi altri risultati. Medaglia di bronzo per Rambo: Last Blood, stroncato dalla critica e in grado di incassare 19 milioni all'esordio, dopo esserne costati 50. L'ultimo Rambo, nel 2018, era partito con 18,203,876 dollari. Siamo più o meno lì.

Chi continua ad incassare è Hustlers, con Jennifer Lopez, arrivato ai 62 milioni di dollari complessivi. Superati i 61 di The Cell e i 60 di Prima o poi mi sposo, si avvicinano i 66 di Anaconda, gli 83 di Quel mostro di Suocera e i 95 di Un amore a 5 stelle per la popstar. Ai 179 milioni troviamo It Chapter Two (358.9 in tutto il mondo), con The Lion King a quota 538 milioni (1,629,492,304 dollari worldiwde) e Good Boys arrivato ai 77. Chiusura di classifica con i 65 milioni di Angel Has Fallen, i 31 di Overcomer e i 171 di Fast & Furious Presents: Hobbs & Shaw, che saluta così la Top10. 750 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo dalla pellicola Universal.

Weekend a senso unico il prossimo grazie all'uscita di Abominable, nuovo cartoon Dreamworks.

  • shares
  • Mail