Box Office Usa, Joker da record con 93.5 milioni al debutto (234 worldwide)

Miglior esordio di sempre nel mese di ottobre.

Dopo un trionfale Leone d'Oro e settimane di ridicole e pretestuose polemiche fondate quasi sul nulla, Joker di Todd Phillips ha fatto il suo esordio nei cinema d'America, sbancandoli. Uscito in 4,374 copie, il titolo Warner ha incassato 93.5 milioni di dollari in 72 ore. Si tratta della miglior partenza di sempre per un film uscito nel mese di ottobre. Battuti gli 80 milioni incassati da Venom nel 2018. Worldwide, il Joker ha già incassato 234 milioni di dollari. Ne è costati appena 55.

E' così scivolato in seconda posizione Il Piccolo Yeti - Abominable, con appena 38 milioni in tasca, seguito dai 73 dello stupefacente Downton Abbey (135 in tutto il mondo). A quota 91 è arrivato la sorpresa Hustlers, seguito dai 202 di It Chapter Two (436.7 worldwide) e dai 9 di Judy, biopic su Judy Garland, ampliato a 1,458 copie e seconda miglior media per sala della Top10 dopo il pagliaccio Phoenix. Calo pesante e 44 milioni in saccoccia per Ad Astra con Brad Pitt, seguito dai 40 milioni di Rambo: Last Blood, dagli 82 di Good Boys, dai 2 di War, dai 865,000 dollari del debuttante My People, My Country e dai 541 di The Lion King, che dopo 12 strepitosi weekend ha abbandonato la Top10. Worldwide, il titolo Disney ha raggiunto i 1,641,527,498 dollari.

Fine settimana molto atteso anche il prossimo grazie alle uscite di Jexi, comedy Lionsgate, Gemini Man con Will Smith e La Famiglia Addams. Chi batterà il Joker?

  • shares
  • Mail