Joker: colonna sonora e video musicali del film di Todd Phillips

Disponibile online per l'ascolto la colonna sonora del film campione d'incassi "Joker" di Todd Phillips.

[Per guardare il video musicale "Call Me Joker" clicca sull'immagine in alto]

 

Il Joker "sbanca-botteghino" di Todd Phillips prosegue la impressionante corsa al box-office, e con i suoi 934 milioni di dollari d'incasso nel mondo si piazza incontrastato e irraggiungibile in vetta alla classifica dei più alti incassi di sempre per un film "vietato ai minori", stabilendo un nuovo record e stracciando lungo la strada sia l'adattamento IT (700 milioni) che i due film di Deadpool (782-785 milioni).

"Joker" è un insieme di elementi ben miscelati che funzionano in perfetta sintonia, dall'intensa caratterizzazione di Joaquin Phoenix alla regia di Todd Phillips che omaggia Scorsese e il cinema anni '70, ma anche la colonna sonora  merita di essere approfondita, poiché per le musiche originali del film Phillips si è rivolto alla compositrice Hildur Guðnadóttir mentre per le canzoni del film ha pescato in classici come "That's Life" di Frank Sinatra e "Send in the Clowns" di Stephen Sondheim, quest'ultima tratta dal musical del 1973 "A Little Night Music".

 

 

[Per ascoltare il brano "Bathroom Dance" clicca sull'immagine in alto]

 

Hildur Guðnadóttir è una compositrice islandese nominata all’Emmy, violoncellista e cantante, che si è imposta nella musica sperimentale e pop contemporanea. Nelle sue opere da solista, estrae un ampio spettro di suoni dai suoi strumenti, che vanno dalla semplicità intima ai grandi e maestosi paesaggi sonori. Gudnadóttir ha  composto musica per teatro, spettacoli, balletti e film. Tra i suoi crediti per il cinema ricordiamo i lungometraggi Soldado e Maria Maddalena mentre sul piccolo schermo Gudnadóttir ha musicato l’acclamata serie tv Chernobyl, per la quale ha ottenuto la nomination al Primetime Emmy Award e 20 episodi della serie tv islandese Trapped, attualmente disponibile su Amazon Prime.

Per interpretare i molti temi esplorati nel film, Phillips si è da subito rivolto a Guðnadóttir. "Hildur ha scritto le musiche fin dalla pre-produzione", ricorda Phillips. "Le inviavo delle pagine della sceneggiatura e lei scriveva musica prima ancora che girassimo, e quello che ha fatto per il film è unico". Guðnadóttir dice: "Todd mi ha chiesto di scrivere un po' di musica basandomi sulle sensazioni derivate dalla lettura della sceneggiatura, che mi ha davvero ispirato dato che ho trovato molta risonanza". Dopo avergli inviato una prova, ricorda: "Pensava che avessi davvero catturato l'atmosfera del film". Ciò che ha più colpito la musicista, dice: “è stato Arthur, questo personaggio con una specie di semplicità multidimensionale, così generoso e infantile, che sta solo cercando di adattarsi. Ma le sue circostanze e il modo in cui le persone reagiscono di fronte a lui, non gli permettono di farlo. Musicalmente, ciò si traduce in melodie molto semplici e monotoniche, perché è un po' così che vede le cose. Quindi ho cercato di espandere con quella semplicità l'orchestrazione,non con accordi o musica complicata, ma con una trama che fosse in sintonia con la malinconia del protagonista”. La sua composizione presenta il violoncello come il fulcro della musica, che portaa melodie basate suglia rchi. La Guðnadóttir rivela: "C'è spesso un'intera orchestra sinfonica di 90 musicisti che suonano la stessa cosa, ma è nascosta dietro il violoncello. Ho sentito che si adattava bene al personaggio, viene visto in questo modo,e ci sono molte situazioni complicate dietro di lui, ma non se ne accorge. Ho pensato di orchestrarlo così, in modo che gli strumenti non fossero sempre udibili, pensando di ascoltare solo un violoncello mentre invece, come Arthur, c’è molto altro dietro".

 

 

[Per ascoltare il brano "Arthur Comes to Sophie" clicca sull'immagine in alto]

 

Guðnadóttir ha iniziato a lavorare così presto che Phillips ha potuto introdurre le musiche già durante la produzione,e ha portato un pezzo a Phoenix dopo poche settimane in fase di riprese,come fonte di ispirazione del suo lavoro in una scena fondamentale in cui il pubblico vedrà il primo accenno di ciò che accadrà. "Joaquin ed io eravamo sul set ad un punto fermo", racconta il regista. "Non avevamo capito appieno la scena, ma poi mi sono ricordato di aver ricevuto questo fantastico brano musicale di Hildur che avevo ascoltato la sera prima. Gliel’ho fatto sentire, gli è piaciuto moltissimo e da lì ha iniziato un ballo lento,e dal nulla da Arthur è scaturita questa grazia, l'emergere della sua ombra. Abbiamo iniziato a girare la scena, e da lì è cominciatala sua trasformazione". Phoenix attesta: “Todd ha messo questa musica per violoncello,ed è stata davvero efficace. Gli ho chiesto ‘qui dovrei fare un movimento’, e mi ha risposto: ‘Beh, inizierei dal tuo piede, fai la tua mossa’. Questo è tutto ciò che ha detto e tutto ciò che avevamo. La preparazione è stata nello studio del movimento e della danza durante le prove, ma quello che è venuto fuori da quel pezzo musicale è stato un punto di svolta per il personaggio, e per me e Todd lavorando insieme...e comprendendo Arthur".

 

Le musiche originali:

1. Hoyt's Office
2. Defeated Clown
3. Following Sophie
4. Penny in the Hospital
5. Young Penny
6. Meeting Bruce Wayne
7. Hiding in the Fridge
8. A Bad Comedian
9. Arthur Comes to Sophie
10. Looking for Answers
11. Penny Taken to the Hospital
12. Subway
13. Bathroom Dance
14. Learning How to Act Normal
15. Confession
16. Escape from the Train
17. Call Me Joker

 

 

[Per ascoltare il brano " Escape from the Train" clicca sull'immagine in alto]

 

La compilation ispirata al film:

1. That's Life (From "Joker") - The Starlite Singers
2. Send in the Clowns (From "Joker") - The Starlite Singers
3. Bohemian Rhapsody - KnightsBridge
4. While My Guitar Gently Weeps - The New Merseysiders
5. People Are Strange - Graham Blvd
6. Waterloo Sunset - Graham Blvd
7. It's All over Now Baby Blue - The New Merseysiders
8. Psycho Killer - Chateau Pop
9. A Day in the Life - The New Merseysiders
10. Hallelujah - Graham Blvd
11. The Man Who Sold the World - The Swinging Peppermints
12. Come Sail Away - Graham Blvd
13. Everybody Wants to Rule the World - Blue Fashion
14. I Started a Joke (From "Suicide Squad") - The Comptones
15. My Way - The Starlite Singers

 

 

[Per guardare il video musicale "That's Life" clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail