Spider-Man 2: nel sequel animato ci sarà anche l’Uomo Ragno giapponese

Confermato anche lo Spider-Man giapponese nel sequel d’animazione “Spider-Man: Into the Spider-Verse 2”.

Dopo la conferma di Sony di un sequel del capolavoro d’animazione Spider-Man – Un nuovo universo in uscita nel 2022. via Twitter arriva la conferma ufficiale che Takuya Yamashiro, il protagonista della serie televisiva giapponese “Spider-Man” degli anni ’70, sarà nel cast del sequel.

Phil Lord, che sta scrivendo la sceneggiatura di Spider-Man – Un nuovo universo 2, contattato da Shannon Tindle, un designer di personaggi che ha lavorato a Kubo e la spada magica che si offriva di disegnare lo Spider-Man giapponese se fosse stato scelto per comparire nel sequel, ha risposto: “Già realizzato!”

 

Lo Spider-Man giapponese è stato protagonista di una serie tv live action di genere tokusatsu (vedi Ultraman e Kamen Raider), prodotta dalla Toei Animation (Goldrake, Jeeg Robot) e andata in onda nel 1978 per 41 episodi. Dopo la conclusione della serie, che non ha alcun collegamento con lo Spider-Man di Marvel Comics, la Toei era intenzionata a produrre anche un Captain America giapponese chiamato Captain Japan, la serie però non vide mai la luce. In compenso lo Spider-Man giapponese e il suo robot Leopardon sono apparsi nella storia crossover a fumetti nota come “Ragnoverso”, serie su cui è basato “Spider-Man – Un nuovo universo”.

 

 

Fonte: Comingsoon.net

 

 

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →