City Of Crime: trailer e clip in italiano del thriller d’azione con Chadwick Boseman

In “City of Crime” Chadwick Boseman è un poliziotto coinvolto in una serrata caccia all’uomo notturna in quel di New York – Nei cinema italiani dal 9 gennaio 2020.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Lucky Red ha reso disponibili un trailer ufficiale e tre clip in italiano di City of Crime (21 Bridges), il thriller d’azione che riunisce tre nomi di punta dell’universo Cinematografico Marvel: i registi e fratelli Anthony e Joe Russo (Avengers: Infinity War & Endgame), qui in veste di produttori, e l’attore Chadwick Boseman protagonista del film e noto per il ruolo di Black Panther.

 

La trama ufficiale:

 

Andre Davis (Chadwick Boseman) è un detective del Dipartimento di Polizia di New York che, dopo la morte di due poliziotti e la scoperta di una gigantesca cospirazione, si lancia in una vera e propria caccia all’uomo. Durante la notte il confine tra inseguito ed inseguitori diventa sempre più labile e, mentre le ricerche s’intensificano per evitare che i killer sfuggano da Manhattan, tutti i ventuno ponti dell’isola vengono chiusi per impedire ogni possibile entrata o uscita.

 

Il film è diretto da Brian Kirk, noto soprattutto per il suo lavoro in serie tv come Il trono di spade e Penny Dreadful.

Il cast comprende anche J.K. Simmons (Whiplash), Taylor Kitsch (True Detective), Sienna Miller (American Sniper), Stephan James (Se la strada potesse parlare) e Keith David (La cosa). Matthew Michael Carnahan (Deepwater – Inferno sull’oceano) e Adam Mervis (Philly Kid) hanno scritto la sceneggiatura. “City of Crime” uscirà nei cinema italiani il 9 gennaio.

 

 

NOTE DI PRODUZIONE

 

“City of Crime” si svolge durante un’unica intensa notte a Manhattan, una delle zone più frenetiche e popolate del mondo. Sebbene le riprese in realtà siano state effettuate vicino a Philadelphia, Boseman precisa che si tratta di un film Newyorkese fino al midollo. “È la vera New York, dai dialoghi al ritmo,” spiega. “Ho vissuto in questa città per anni, e la sensazione che la New York del film trasmette è autentica.”

I produttori volevano essere assolutamente fedeli nel trattare le tattiche della polizia, le loro armi e i loro rapporti interpersonali. A questo scopo, hanno coinvolto come consulenti tecnici Jim Bodnar e David Adams, due agenti della polizia di New York in pensione. I due, che vantano insieme oltre trent’anni d’esperienza in indagini per omicidi, sono stati presenti sul set ogni giorno per curare tutti gli aspetti legati a questa professione. Come spiega il produttore Mike Larocca: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con la polizia di New York e siamo stati fortunati ad avere Jim e Dave con noi. Ci hanno dato molti consigli: in merito ai dialoghi, a come deve essere posizionato il dito sulla sicura del grilletto, a come si attraversa la porta di una scena del delitto. Volevamo raggiungere un alto grado di autenticità per creare qualcosa di eccitante, in cui l’orologio con il suo ticchettio segna il tempo che scorre inesorabile.”

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

Nessuno sa meglio di Bodnar e Adams che sigillare una metropoli affollata è un’operazione monumentale: è l’esempio per eccellenza di conto alla rovescia. Nel film, infatti, la polizia deve catturare gli assassini entro le 5 del mattino, prima dei tweet dei primi pendolari, che testimonieranno la massiccia caccia all’uomo, entro le 6 quando i notiziari del mattino daranno la notizia, ma soprattutto entro le 7 quando l’operazione diverrà di dominio pubblico.
Durante la pre-produzione, Bodnar e Adams hanno addestrato gli attori affinché sembrassero dei veri poliziotti e dei veri criminali. Gli attori hanno sparato fino a 500 munizioni al giorno, il tutto per essere sicuri di muoversi come una vera squadra e saper caricare, scaricare, coprirsi a vicenda e fare fuoco in maniera convincente.

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

Come spiega lo stesso Boseman, “Jim e Dave erano sul set per dare consigli su qualsiasi cosa avesse a che fare con la polizia. Chiedevo sempre loro se ogni aspetto fosse realistico oppure no; se una tal cosa sarebbe andata davvero in quel modo o no; se Andre, inseguendo qualcuno, avrebbe avuto la pistola in mano; se avrebbe puntato l’arma in una certa situazione; e se avrebbe mostrato o meno il distintivo in un luogo pubblico”.

Alcune delle risposte a queste domande sono arrivate quando Boseman ha partecipato ad un turno di notte con di veri poliziotti in servizio. Insieme alla Miller, a Kitsch e a James, ha vissuto l’esperienza di partecipare a delle vere indagini per omicidio. Kitsch e James, che interpretano due ex militari, si sono allenati con la SWAT di Brooklyn per affinare le loro doti tattiche. Come racconta Kitsch stesso: “Sono letteralmente cresciuto ai piedi di una montagna giocando ai cow-boy e agli indiani, e ho avuto la fortuna di allenarmi coi Navy SEAL per alcuni miei personaggi, perciò sono molto a mio agio dal punto di vista militaresco.” James aggiunge: “Sul set mi confrontavo costantemente con i nostri consulenti della polizia di New York e della SWAT per capire come vanno le cose per un agente, non solo fisicamente ma anche dal punto di vista emotivo.”

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

 

I Video di Blogo

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →