La Cosa: Universal e Blumhouse stanno sviluppando un nuovo film

Il classico horror “La Cosa” tornerà al cinema in nuovo adattamento del romanzo “Frozen Hell” di John W. Campbell.

Universal e Blumhouse stanno colabborando per un nuovo adattamento del classico La cosa da un altro mondo (Who Goes There?) di John W. Campbell.

Il nuovo adattamento sarà basato sul romanzo “Frozen Hell” di Campbell, una versione ampliata del romanzo “La cosa da un altro mondo” scoperta nel 2018 e che include un’apertura completamente diversa rispetto al romanzo pubblicato. La scoperta è stata fatta dall’autore e biografo Alec Nevala-Lee, durante le sue ricerche su una biografia di Campbell e altri autori della Golden Age della fantascienza. “Frozen Hell” è stato trovato in una scatola di manoscritti inviati da Campbell all’Università di Harvard. La pubblicazione del romanzo ampliato è stata finanziata da una campagna Kickstarter che ha raccolto 155.000$ rispetto al suo obiettivo originale di 1.000$.

A dare la notizia di questo nuovo adattamento il produttore Alan Donnes sulla sua pagina Facebook.

[quote layout=”big”]È UFFICIALE! Ho ricevuto il mio contratto firmato e il primo assegno! Sono il produttore esecutivo di un remake de La Cosa ma con capitoli aggiuntivi del romanzo rivoluzionario di John Campbell, Frozen Hell, che era andato perduto per decenni. Ora, per la prima volta in assoluto, la visione completa di Campbell sarà realizzata sul grande schermo: il nuovo film includerà il meglio di LA COSA DA UN ALTRO MONDO di RKO, LA COSA di John Carpenter ed entrambi i libri, Frozen Hell e Who Goes There?”[/quote]

 

Il romanzo originale di Campbell ha fruito di tre adattamenti cinematografici, l’immarcescibile classico in bianco e nero La cosa da un altro mondo del 1951, l’ansiogeno remake anni ottanta La Cosa di John Carpenter e il prequel del 2011 ambientato tre giorni prima degli eventi del film di Carpenter e incentrato sull’equipaggio norvegese che per primo scoprì l’alieno. Il film di Carpenter ha poi generato merchandise vario, serie a fumetti (The Thing from Another World), un gioco da tavolo (The Thing: Infection at Outpost 31) e un ambizioso videogioco survival horror del 2002 realizzto per PC, PlayStation 2 e Xbox che funge da sequel agli eventi del film di Carpenter.

 

 

Fonte: ComicBook

 

 

I Video di Cineblog