Suicide Squad 2: James Gunn e Nathan Fillion smentiscono teorie sui nuovi personaggi

The Suicide Squad di James Gunn si sta attualmente girando a Panama con alcuni attori che hanno già terminato le loro scene, come ha annunciato lo stesso Gunn in un recente tweet. Nel frattempo sono fiorite le teorie sui nuovi personaggi che andranno ad affiancare la Harley Quinn di Margot Robbie e il Capitan Boomerang di Jai Courtney confermati di ritorno dal Suicide Squad di David Ayer, insieme alla Amanda Waller di Viola Davis e il Rick Flag di Joel Kinnaman.

Tra le new entry confermate della Task Force X ci sono ​​David Dastmalchian e Daniela Melchior nei panni rispettivamente di Polka-Dot Man e Ratcatcher, mentre Idris Elba non andrà a sostituire Will Smith come Deadshot, il personaggio è stato messo in stand-by per utilizzi futuri, ma interpreterà un nuovo personaggio non rivelato ma che si vocifera sia Vigilante.

Ora il regista James Gunn e l'attore Nathan Fillion hanno pensato bene di smontare alcune teorie dei fan su un paio dei nuovi personaggi del film. Il primo è stato Gunn che in un tweet ha smentito l'ipotesi che il comico Steve Agee, noto per ruoli nella serie tv New Girl e nei film Guardiani della Galassia Vol. 2 (diretto da Gunn) e L'angelo del male - Brightburn (prodotto da Gunn), interpreti nel film lo squalo mutante King Shark aka Nanue, personaggio originariamente creato negli anni '90 da Karl Kesel (testi) e Tom Grummett (disegni) con una prima apparizione nella serie a fumetti DC di "Superboy" e una più recente apparizione nella serie tv The Flash. Gunn si è complimentato con Agee per il lavoro sul set e al contempo ha smontato la teoria di King Shark ("...anche se potresti non essere quello che la gente pensa che tu sia").

 


 

Per quanto riguarda Nathan Fillion, l'attore e James Gunn sono collaboratori di vecchia data. Fillion ha recitato per Gunn in Slither, Super e in un cameo come un detenuto alieno della prigione spaziale Kyln del film Guardiani della Galassia. Dopo il casting di Fillion, i fan hanno iniziato a ipotizzare che l'attore sarebbe stato un perfetto Arm-Fall-Off-Boy aka Floyd Belkin un supereroe del 30° secolo che ha debuttato nel fumetto Secret Origins (vol. 2) n. 46 (dicembre 1989) creato da Curt Swan & Gerard Jones. Arm-Fall-Off-Boy in seguito al contatto con l’Elemento 152, capace di invertire la gravità o di annullarla, ha acquisito la capacità di poter staccare i propri arti e utilizzarli come armi. In un'intervista con SiriusXM (via Screenrant), a Fillion è stato chiesto delle voci che circolavano su Arm-Fall-Off-Boy e Fillion al riguardo è stato piuttosto schietto.

Non è mai stato un fumetto che ho approfondito, quindi non sapevo davvero di chi stessero parlando. E certamente non era il nome che stavo leggendo nella sceneggiatura.

 

Il nutrito cast del film composto da ben 24 nomi include anche John Cena, Taika Waititi, Pete Davidson, Alice Braga e Sean Gunn. The Suicide Squad arriverà nei cinema dal 6 agosto 2021.

 

 

 

  • shares
  • Mail