Kill Switch: Steven Soderbergh pensa a Jon Hamm

Steven Soderbergh in trattativa con Jon Hamm dopo la rinuncia forzata di Josh Brolin

Confermata la defezione di Josh Brolin, impegnato sul set della serie Amazon Outer Range, potrebbe essere Jon Hamm a prenderne il posto in uno dei prossimi rpogetti di Steven Soderbergh (Soderbergh è infatti impegnato su più fronti a quanto pare), Kill Switch. A darne notizia è Collider, che ha scomodato una sua fonte per venire a conoscenza di questa trattativa.

Scritto da Ed Solomon (Men in Black), si tratterebbe di un poliziesco ambientato negli anni ’50 a Detroit, dove il colpo architettato da un trio di criminali finisce male ed allora bisogna capire cosa è andato storto ma soprattutto per colpa di chi. Ecco, Jon Hamm dovrebbe interpretare il ruolo del poliziotto che sta alle calcagna del trio, un ruolo non dissimile da quello interpretato di recente in Richard Jewell, dove veste i panni di un agente dell’FBI.

Agenda fitta per Hamm anche nell’immediato futuro, visto che apparirà in Top Gun: Maverick con Tom Cruise e nella commedia drammatica Wild Mountain Thyme di John Patrick Shanley, con Emily Blunt e Jamie Dornan. Tornando a Kill Switch, al momento il progetto non si è accasato da nessuna parte, ma dato che Soderbergh ha un contratto triennale con HBO ed HBO Max, non è assurdo pensare che è lì che possa finire – proprio HBO Max, peraltro, distribuirà il suo prossimo film, Let Them All Talk, con Meryl Streep e Dianne Wiest. Le riprese di Kill Switch dovrebbero avere inizio quest’estate.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →