Paul Thomas Anderson consiglia 35 film da vedere

Full immersion nei gusti più attuali di Paul Thomas Anderson

[mp-video id=”941326″ title=”35 film da vedere secondo Paul Thomas Anderson” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”526724″ video_original_source=”https://media.cineblog.it/5/549/paul_thomas_anderson_35_film.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fOTQxMzI2JyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBjbGFzcz0nbXBfdmlkZW9fdGhlbWUgaWZyYW1lX19tcF92aWRlb190aGVtZScgc3JjPSJodHRwczovL2NpbmVibG9nLmFkbWluLmJsb2dvLml0L3ZwLzk0MTMyNi8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fOTQxMzI2e3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X185NDEzMjYgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X185NDEzMjYgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

A chi un minimo, oltre a vederne i film, ha avuto modo di confrontarsi con il Paul Thomas Anderson cinefilo, non sarà certo sfuggito la fame che questo personaggio ha per il cinema. Una voracità a dir poco inclassificabile, che lo fa svariare dalle opere più di nicchia al mainstream più sfrenato come se niente fosse.

Si guardi per esempio alla lista che trovate qui sotto: colpisce l’accostamento di Max Ophuls ad una commedia di qualche anno fa con la sua adorata Tiffany Haddish, con la quale, proprio dopo questo film, Anderson sta cercando di trovare a tutti i costi un modo per collaborare. Ed in generale sono parecchi i film recenti, peraltro molto apprezzati dalla critica ed in alcuni casi pure dal grande pubblico.

Solo una carezza ai colleghi in attività? In parte può anche darsi, ma è altrettanto verosimile che l’amore spropositato di PTA verso la Settima Arte passi anche da questa sua attenzione a ciò che offre il panorama attuale, basti leggere quanto per esempio afferma sui film di Christopher Nolan («non c’è piacere maggiore che sedersi in sala e domandarsi come diamine sia riuscito a fare certe cose»), oppure su Tom Cruisetrovatemi uno che sappia fare quello sa fare lui ora come ora»).

D’altronde queste menzioni ritengo vadano attribuite al momento, al qui e ora. Nel senso, sappiamo per certo del rispetto e della stima assoluta che Anderson nutre, per citarne uno, verso i Robert Downey Sr. e perciò i suoi film, così come della sua cotta con ogni probabilità mai rientrata per Quinto Potere (1975). Ma tant’è. Questi intanto sono gli oltre 35 film consigliati, rigorosamente in ordine alfabetico (sì, sono di più, come potete appurare voi stessi).

35 film consigliati da Paul Thomas Anderson

Big Daddy (1999)
Bad Day at Black Rock (1955)
The Bitter Tea of General Yen (1933)
The Big Sleep (1946)
The Birdcage (1996)
Blue Velvet (1986)
Call Me By Your Name (2017)

City of Ghosts (2017)
Dogville (2003)
Il quartetto Kubrick (Dr. Stranamore, Lolita, Full Metal Jacket e Shining)
Dunkirk (2017)
The Earrings of Madame de… (1953)
Gaslight (1944)
Girls Trip (2017)

Get Out (2017)
Gunda (2019)
House of Games (1987)
I Am Cuba (1964)
I Know Where I’m Going! (1945)
Jaws (1975)
Jackie Brown (1997)

Lady Bird (2017)
The Master (2012)
Mission: Impossible (l’intera serie)
Moonlight (2016) e If Beale Street Could Talk (2018)
Nashville (1975)
The Passionate Friends (1949)
The Post (2017)

A Quiet Place (2018)
Rain Main (1988)
Rear Window (1954)
Repo Man (1984)
The Shape of Water (2017)
The Silence of the Lambs (1991)
What’s Eating Gilbert Grape (1993)