Box Office Usa, esordio da 40 milioni di dollari per Onward

In America l’allarme Coronavirus non è ancora esploso, come dimostrano i dati del botteghino del weekend.

Se in Italia i cinema hanno chiuso fino al 3 aprile prossimo causa Coronavirus, negli Usa la programmazione procede regolarmente (per ora), con Onward nuovo primatista. Il titolo Pixar ha esordito con 40 milioni di dollari, rispetto ai 51 incassati nel 2017 da Coco, ultimo film ‘originale’ dello studio animato. In tutto il mondo Onward, che in Italia arriverà solo a metà aprile, ha già raccolto 68 milioni di dollari. The Invisible Man è così passato in seconda posizione, con 52.6 milioni di dollari in cassa dopo esserne costati appena 7, seguito dagli 8.5 del debuttante The Way Back.

A quota 141 milioni troviamo Sonic (295,618,152 dollari), seguito dai 58 milioni de Il Risveglio della Foresta e dai 7 di Emma, salito alle 1,565 copie e con la terza miglior media per sala della Top10. 202 milioni in tasca per Bad Boys For Life (415,028,103 in tutto il mondo), seguito dagli 82 di Birds of Prey (195,760,582 worldwide), dai 9.7 di Impractical Jokers: The Movie e dai 12.7 di My Hero Academia: Heroes Rising.

Fine settimana di coppia il prossimo grazie agli arrivi di I Still Believe, The Hunt e Bloodshot con Vin Diesel.