Atomica Bionda 2 in sviluppo per Netflix

Charlize Theron, bellissima, talentuosa ed eclettica attrice premio Oscar sudafricana tornerà nei panni della letale spia Lorraine Broughton in Atomica Bionda 2, sequel attualmente nelle prime fasi di sviluppo per Netflix, con Theron a bordo anche come produttrice.

Secondo quanto riferito dal sito Discussing Film, il sequel sarà prodotto da Kelly McCormack e Beth Kono tramite la società di produzione Denver and Delilah Productions, che ha prodotto il film originale. Kelly McCormack è moglie e partner di produzione del regista David Leitch (Deadpool 2) che ha diretto Atomica Bionda quindi, anche se non si sono fatti nomi per la regia, un ritorno di Leitch sembra alquanto scontato.

"Atomica Bionda" è un action-thriller del 2017, basato sulla graphic-novel "The Coldest City" scritta da Antony Johnston e illustrata da Sam Hart. Ambientato nella Germania del 1989, alla vigilia del crollo del muro di Berlino, il film vede Charlize Theron nei panni di una spia del massimo livello dell'MI6 inviata a nella capitale tedesca per recuperare una lista contenente i nomi di tutti gli agenti occidentali sotto copertura. David Leitch dirige Atomica Bionda in solitaria senza Chad Stahelski, che dirigerà invece John Wick 2. Il duo di noti stuntmen in precedenza avevano esordito alla regia dirigendo in tandem l'originale John Wick.

"Atomica Bionda" non ha fatto faville al box-office con un incasso globale di 100 milioni di dollari da un budget di 30 milioni, Visto il modesto risultato è comprensibile che il sequel approdi su un canale streaming come Netflix, un iter a cui dovremmo abituarci in futuro, in special modo dopo l'emergenza sanitaria globale che ha dato alla fruizione di film in streaming uno slancio enorme e inatteso.

 

Fonte: Screenrant

 

 

  • shares
  • Mail