Star Wars: rivelata l'origine del nome in codice da stormtrooper di John Boyega

La "Saga Skywalker" ha chiuso i battenti tra qualche mugugno e un Episodio IX che si è rivelato tra i più divisivi dai tempi della famigerata trilogia prequel. J.J. Abrams ha confezionato una lettera d'amore alla trilogia originale e chiuso la Saga Skywalker con un epilogo emozionante, potente ma soprattutto evocativo per i fan di lunga data dell'iconica "galassia lontana lontana". Un approccio all'insegna dell'empatia / nostalgia che ha lasciato inevitabilmente scontento qualcuno, ma per fortuna per J.J. Abrams è stato molto più importante concludere la Saga Skywalker degnamente che fare contenta la critica o correre dietro ad un fandom impossibile da accontentare nella sua interezza.

Ora che la saga si è presa un pausa in attesa dello spin-off televisivo di Obi-Wan Kenobi e aggiornamenti sui vari film in sviluppo, oggi apprendiamo qual'è il significato dietro il nome in codice da stormtrooper del Finn di John Boyega.

Finn è il nome dato allo stormtrooper disertore di Boyega dal pilota della Resistenza Poe Dameron di Oscar Isaac dopo aver appreso, durante una scena de "Il risveglio della Forza", che il nome in codice del giovane assaltatore era FIN-2187. Ora apprendiamo dall'account Twitter ufficiale di Star Wars che quel codice alfanumerico ha un duplice riferimento: "2187" è il numero del blocco di detenzione dove era tenuta prigioniera la Principessa Leia in Star Wars: Un a nuova speranza e "21-87" è il titolo di un cortometraggio del National Film Board of Canada che ha ispirato George Lucas per creare l'iconica "galassia lontana lontana".

Il cortometraggio "21-87" di Arthur Lipsett del 1963 (che potete visionare QUI) è un collage di filmati scartati della sala di montaggio del National Film Board e riutilizzati da Lipsett per creare un evocativo filmato di montaggio che colpì molto Lucas e che pare diede anche origine, insieme ad altre fonti d'ispirazione, all'iconica "Forza" che tutto permea e tutto connette. Un'ultima curiosità legata al codice 21-87, la sottrazione dei due fattori da come risultato "66" che un utente Reddit ha collegato al famigerato "Ordine 66" della Trilogia prequel, noto anche come "Protocollo Clone 66", un ordine top-secret che identificava tutti i Jedi come traditori della Repubblica Galattica e quindi soggetti all'esecuzione sommaria da parte della Grande Armata della Repubblica. l'Ordine 66 era il mezzo con cui i Sith e l'Imperatore Palpatine intendevano porre fine all'Ordine Jedi.

 

 

Fonte: ComicBook

 

 

  • shares
  • Mail