Doctor Strange 2: Sam Raimi conferma che dirigerà il sequel Marvel

Sam Raimi tornerà al mondo dei supereroi, il regista ha confermato che sarà lui a dirigere Doctor Strange 2 meglio noto come Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Marvel Studios ha interrotto la collaborazione con Scott Derrickson, regista dell'originale Doctor Strange, all'emergere di inconciliabili differenze creative durante lo sviluppo del sequel.

Sam Raimi è noto al grande pubblico per l'originale trilogia di Spider-Man con Tobey Maguire, ma i fan del genere horror lo conoscono per la trilogia di culto La Casa aka Evil Dead e per aver lanciato l'icona horror anni ottanta Ash Williams di Bruce Campbell. La scelta di Raimi sembra perfetta poiché Doctor Strange 2 è stato più volte descritto contenente una corposa digressione horror sia da Derrickson che dal produttore Kevin Feige.

 

Non direi necessariamente che si tratta di un film horror, ma è, come ha detto Scott Derrickson, il nostro regista, sarà un grande film dell'UCM con sequenze spaventose. A questo proposito, quando ero un bambino negli anni '80, Spielberg ha fatto un ottimo lavoro. Voglio dire, ci sono sequenze orribili ne "I predatori dell'arca perduta" che io da bambino [si copre gli occhi] quando i loro volti si scioglievano. O "Il tempio maledetto", ovviamente, o "Gremlins", o "Poltergeist". Questi sono i film che hanno inventato la classificazione PG-13, comunque. È divertente avere paura in quel modo, e non in un modo orribile e tortuoso, ma un modo che è legittimamente spaventoso, perché Scott Derrickson è abbastanza bravo in questo, ma spaventoso al servizio di un'emozione esaltante.

Kevin Feige - produttore

 

 

In una recente intervista con il sito ComingSoon, il regista oltre a confermare il suo ruolo di regista per Doctor Strange in the Multiverse of Madness ha anche parlato del riferimento al Doctor Strange che all'epoca volle inserire in Spider-Man 2.

Ho amato Doctor Strange da bambino, ma lui era sempre dopo Spider-Man e Batman per me, probabilmente per me era al numero cinque dei grandi personaggi dei fumetti. Era così originale, ma quando abbiamo avuto quel momento in Spider-Man 2 non avevo idea che avremmo mai fatto un film su Doctor Strange, quindi è stato davvero divertente per me che per coincidenza quella battuta fosse nel film. Devo dire che vorrei avere la lungimiranza di sapere che sarei stato coinvolto nel progetto.

 

Il riferimento a Doctor Strange in Spider-Man 2 si trova in un dialogo tra J. Jonah Jameson e un suo dipendente, Hoffman. Nella scena i due discutono su un nome da dare al nuovo supercriminale Dottor Octopus aka Doc Ock, con  Jameson che comincia a dire una serie di nomi tra cui appunto Doctor Strange. Pronunciato il nome dello stregone supremo Jameson si ferma è dice: "È abbastanza buono, ma è già preso".

Le prossime uscite dsella Fase 4 Marvel sono nell'ordine: Black Widow (6 novembre 2020), Eternals (12 febbraio 2021), Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings (7 maggio 2021), Spider-Man: Homecoming 3 (16 luglio 2021) e Doctor Strange in the Multiverse of Madness (5 novembre 2021).

 

Fonte: Screenrant

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail