E' morto Brian Dennehy, lo sceriffo di "Rambo"

E' scomparso a 81 anni Brian Dennehy, attore noto per ruoli in Rambo, Cocoon e Silverado. A dare la triste notizia su Twitter la figlia dell'attore, Elizabeth Dennehy.

E' con il cuore pesante che annunciamo che nostro padre, Brian, è morto ieri sera per cause naturali, non legate a Covid. Straordinario, fin troppo generono, padre e nonno orgoglioso e devoto, gli mancheranno la moglie Jennifer, la famiglia e molti amici.

 

Nato nel luglio del 1938 a Bridgeport in Connecticut, Dennehy frequenta la Columbia University di New York con una borsa di studio sportiva dove si laurea in storia, per poi studiare arti drammatiche a Yale. La carriera nella recitazione inizia negli anni '70 con ruoli secondari in In cerca di Mr. Goodbar (1977), Gioco sleale (1978) e F.I.S.T. (1978) in cui recita per la prima volta con Sylvester Stallone. Il ruolo che lo renderà noto al grande pubblico arriva nel 1982 nei panni dello sceriffo William Teasle in Rambo, un poliziotto che ha la pessima idea di maltrattare il traumatizzato reduce del Vietnam di Sylvester Stallone che scatenerà l'inferno nella piccola cittadina di Hope.

Il ruolo in "Rambo" fa di Dennehy un volto familiare molto richiesto in ruoli di supporto o da co-protagonista, l'attore appare nel thriller Gorky Park (1983), è un alieno in Cocoon - L'energia dell'universo (1985), ruol che riprenderà nel 1988 per il sequel Cocoon - Il ritorno (1988), è uno sceriffo corrotto nel western Silverado (1985) e un poliziotto in FX - Effetto mortale (1986), ruolo che riprenderà nel 1991 nel sequel F / X 2 - Replay di un omicidio.

Nel 1987, Dennehy viene diretto da Peter Greenaway in uno dei suoi ruoli più apprezzati dalla critica, quello dell'architetto malato di cancro "Stourley Kracklite" nell'acclamato Il ventre dell'architetto. Lo stesso anno interpreta un poliziotto in Best Seller di John Flynn in cui l'attore recita al fianco di James Woods.

Gli anni '90 vedono Dennehy nei panni del famigerato serial killer John Wayne Gacy in Caccia all'assassino (1992), nel 1993 interpreta il "Sgt. Jack Reed" in Jack Reed: Una questione d'onore, primo di una serie di quattro film televisivi e nel 1996 è Ted Montecchi in Romeo + Giulietta.

Nel 2000 Dennehy interpreta "Willy Loman" in Death of a Salesman (2000), film tv che gli vale un Golden Globe, nel 2004 viene diretto da Spike Lee in Lei mi odia e nel 2005 appare nel remake Assault on Precinct 13. Successivamente apparirà in Sfida senza regole (2008) al fianco ci Al Pacino e Robert De Niro, nel remake The Next Three Days (2010) con Russell Crowe, nella commedia Un anno da leoni (2011) con Steve Martin e Jack Black e reciterà per Terrence Malick in Knight of Cups (2015).

Gli ultimi ruoli di Dennehy sono nell'adattamento cinematografico Il gabbiano (2018) e in alcuni episodi della serie tv The Blacklist. Al momento della sua morte l'attore aveva tre film drammatici in post-produzione: Son of the South, Long Day Journey e The Adventures of Buddy Thunder.

 

Filmografia


 

F.I.S.T., regia di Norman Jewison (1978)
Gioco sleale (Foul Play), regia di Colin Higgins (1978)
10, regia di Blake Edwards (1979)
E io mi gioco la bambina (Little Miss Marker), regia di Walter Bernstein (1980)
Rambo (First Blood), regia di Ted Kotcheff (1982)
Mai gridare al lupo (Never Cry Wolf), regia di Carroll Ballard (1983)
Gorky Park, regia di Michael Apted (1983)
Cocoon - L'energia dell'universo (Cocoon), regia di Ron Howard (1985)
Silverado, regia di Lawrence Kasdan (1985)
F/X - Effetto mortale (F/X), regia di Robert Mandel (1986)
Pericolosamente insieme (Legal Eagles), regia di Ivan Reitman (1986)
Il ventre dell'architetto (The Belly of an Architect), regia di Peter Greenaway (1987)
Best Seller, regia di John Flynn (1987)
Cocoon - Il ritorno (Cocoon: The Return), regia di Daniel Petrie (1988)
Presunto innocente (Presumed Innocent), regia di Alan J. Pakula (1990)
F/X 2 - Replay di un omicidio (F/X 2), regia di Richard Franklin (1991)
I gladiatori della strada (Gladiator), regia di Rowdy Herrington (1992)
Paure incrociate (Jack Reed: A Killer Among Us) – film TV (1996)
Romeo + Giulietta di William Shakespeare (William Shakespear's Romeo + Juliet), regia di Baz Luhrmann (1996)
Assault on Precinct 13, regia di Jean-François Richet (2005)
10th & Wolf, regia di Robert Moresco (2007)
Sfida senza regole (Righteous Kill), regia di Jon Avnet (2008)
The Next Three Days, regia di Paul Haggis (2010)
Un anno da leoni (The Big Year), regia di David Frankel (2011)
Knight of Cups, regia di Terrence Malick (2015)
Il gabbiano (The Seagull), regia di Michael Mayer (2018)
Prendimi! (Tag), regia di Jeff Tomsic (2018)

 

Fonte: Variety

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail