Oscar 2021: nuove regole per l'emergenza coronavirus

L'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences si adegua al lockdown attuato a seguito dell'emergenza Coronavirus cambiando per quest'anno il regolamento, tra le nuove regole una permetterò ai film che hanno saltato l'uscita in sala in favore delle piattaforme streaming di qualificarsi nelle varie categorie e concorrere agli Oscar 2021.

La devastante pandemia di COVID-19 ha costretto la chiusura di tutti i cinema della contea di Los Angeles a partire da lunedì 16 marzo 2020. Le attuali regole degli Academy Awards richiedono che un film venga proiettato in un cinema commerciale a Los Angeles Contea di Angeles per un periodo di qualificazione nelle sale di almeno sette giorni consecutivi, durante i quali devono essere proiettati per almeno tre volte al giorno. Fino a nuovo avviso, e solo per la 93a edizione degli Oscar, i film che avevano una uscita nei cinema precedentemente pianificata ma che erano inizialmente resi disponibili su uno streaming commerciale o un servizio VOD potranno qualificarsi nelle categorie Miglior film, ammissione generale e specialità per la 93a edizione degli Oscar con le seguenti disposizioni:

1. Il film deve essere reso disponibile sul sito di streaming sicuro riservato ai membri della Academy Screening Room entro 60 giorni dallo streaming del film o dalla sua uscita VOD;
2. Il film deve soddisfare tutti gli altri requisiti di ammissibilità.

L'Academy si prepara anche alla riapertura delle sale, quindi in una data stabilita dall'Academy e quando i cinema riapriranno in conformità con le linee guida e i criteri federali, statali e locali, questa esenzione dalle regole non sarà più applicabile. Tutti i film usciti successivamente dovranno soddisfare i requisiti standard di qualificazione teatrale dell'Academy.

L'Academy crede fermamente che non vi sia modo migliore di sperimentare la magia dei film che vederli in un teatro. Il nostro impegno in tal senso è invariato e costante. Tuttavia, la pandemia COVID-19 storicamente tragica richiede questa temporanea eccezione alle nostre regole di ammissibilità dei premi. L'Academy supporta i nostri membri e colleghi durante questo periodo di incertezza. Riconosciamo l'importanza del loro lavoro visto e celebrato, soprattutto ora, quando il pubblico apprezza i film più che mai.

Il presidente dell'Accademia David Rubin e il CEO Dawn Hudson

 

Il Board of Governors, un'agenzia governativa indipendente responsabile per tutti i mezzi di comunicazione non militari finanziati dal governo degli Stati Uniti, ha inoltre annunciato modifiche alle regole relative alle categorie Sonoro, Musica e Film straniero.

Le due categorie dedicate al sonoro, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro, sono state combinate in un premio per il miglior risultato nel Sonoro che enfatizza lo sforzo del team. Il numero di statuette Oscar rimane lo stesso; possono essere assegnate fino a sei statuette. I destinatari ammissibili possono includere un mixer audio di produzione, due editor di suoni di supervisione e tre mixer di registrazione.

Nella categoria Musica (partitura originale), affinché una partitura sia ammissibile, deve comprendere almeno il 60% di musica originale. Inoltre, per i sequel e i film in franchise, una colonna sonora deve contenere almeno l'80% di nuova musica.

In una modifica procedurale nella categoria Miglior film straniero, tutti i membri idonei dell'Academy saranno ora invitati a partecipare al turno preliminare di votazione. Per la prima volta, i film inviati saranno resi disponibili attraverso la piattaforma di streaming della Academy Screening Room a quei membri che aderiranno. Questi membri del comitato per la votazione preliminare del lungometraggio internazionale devono soddisfare un requisito minimo di visione per poter partecipare alla categoria.

Sono stati inoltre approvati i seguenti regolamenti della campagna:

È stato eliminato il regolamento che proibiva citazioni o commenti da parte dei membri dell'Academy non direttamente associati al film in qualsiasi forma di pubblicità su qualsiasi mezzo, compresi online e social media. Tuttavia, ai governatori dell'Academy e ai membri del Comitato Premi ed Eventi è ancora vietato partecipare a tale attività.

Il comunicato stampa ufficiale integrale è disponibile sul sito ufficiale degli Oscar.

 

  • shares
  • Mail