John Boyega nella prima immagine ufficiale del crime “Naked Singularity”

John Boyega è un giovane avvocato difensore di successo coinvolto in crimine di alto profilo nell’esordio alla regia dello sceneggiatore di IT.

Reduce dalla partecipazione alle proteste londinesi del movimento Black Lives Matter, l’attore John Boyega è ritratto nella prima immagine ufficiale di Naked Singularity, primo film dopo la conclusione della sua esperienza come Finn nella saga di Star Wars.

“Naked Singularity” è un dramma a tinte crime che segna il debutto alla regia di Chase Palmer, uno degli sceneggiatori dell’horror IT. Palmer ha anche scritto il film con David Matthews (Narcos, Vinyl), basato sul libro del 2008 “A Naked Singularity” di Sergio De La Pava.

L’immagine pubblicata da Variety ritrae Boyega nei panni di “una stella nascente nell’ufficio dei difensori pubblici di New York che inizia a mettere in discussione il sistema giudiziario penale dopo aver perso un caso che ha portato alla sua sospensione. Dubitando di tutto ciò per cui ha lavorato, e al limite di un crollo nervoso, la sua vita si dipana mentre viene trascinato in una rapina di alto livello da una giovane e imprevedibile imputata di nome Lea, interpretata da Olivia Cooke”. Il cast include anche Ed Skrein, Bill Skarsgård, Tim Blake Nelson e Linda Lavin.

Boyega è stato lanciato dall’acclamato action fantascientifico Attack the Block del 2011 e oltre al ruolo nella saga di Star Wars ha recitato nel thriller The Circle, nel dramma basato su eventi reali Detroit e nel sequel sci-fi Pacific Rim – La rivolta.

Naked Singularity è prodotto da Tony Ganz, Kevin J. Walsh, Ryan Stowell, P. Jennifer Dana e Ross Jacobson. Con Ridley Scott, Dick Wolf, Sebastien Raybaud, Francois Callens, John Zois, Mark Roberts, Tony Pachella, Deborah Roth, Anna Boden e Ryan Fleck a bordo come produttori esecutivi. Il film è attualmente sprovvisto di una data di uscita ufficiale.

 

 

 

I Video di Blogo

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →