L’albero di Halloween: Warner Bros. adatta il romanzo fantasy horror di Ray Bradbury

Il fantasy-horror per ragazzi “The Halloween Tree” arriva al cinema in un adattamento live-action.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

 

Il racconto fantasy-horror per ragazzi L’albero di Halloween di Ray Bradbury arriverà sul grande schermo in un adattamento live-action prodotto da Warner Bros. A riportare la notizia il sito Deadline che aggiunge che lo studio ha già designato Will Dunn per scrivere il film, sceneggiatore che ha scritto film per Disney, Sony e Warner Bros.

“L’albero di Halloween” pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1972 (illustrato da Joseph Mugnaini) e in Italia nel 1976 con il titolo “L’albero stregato” (disponibile su Amazon), nasce nel 1967 come sceneggiatura per una collaborazione mai concretizzatasi con l’animatore Chuck Jones. Nel 1993 Bradbury scrive e narra una versione animata del libro prodotta da Hanna-Barbera, per la quale vince l’Emmy Award per la miglior sceneggiatura in un programma animato.

La sinossi ufficiale del romanzo:

Nella serata che precede Ognissanti qualcosa di stupefacente è accaduto: un enorme albero è apparso e, dai suoi rami, pendono centinaia di zucche. Zucche in cui sono intagliati sorrisi inquietanti e occhi luminescenti che fissano otto ragazzini mascherati per l’occasione: Tom è vestito da scheletro, Henry da strega, Ralph è fasciato come una mummia, Georg è diventato uno spettro, J.J. scompigliato come un cavernicolo, Fred stracciato come un accattone, Wally indossa una maschera da grottesca, Pipkin… «Ehi, dov’è finito Pipkin?»… Indossava una maschera bianca e portava una lunga falce. Ma ora è sparito! Che fine ha fatto? Scortati da Mr Moundshroud, una guida davvero particolare, i sette ragazzi partono alla ricerca dell’amico e strada facendo si imbatteranno in una fitta serie di avventure grottesche e allucinanti. E… riusciranno a salvare Pipkin?

Raymond Bradbury (1920 – 2012) è considerato un innovatore del genere fantascientifico, la sua bibliografia include “Cronache marziane” da cui è stata tratta un’omonima miniserie televisiva del 1980, “Fahrenheit 451” da cui è stato tratto l’omonimo cult distopico di François Truffaut e “Il popolo dell’autunno” da cui è stato tratto l’horror Qualcosa di sinistro sta per accadere prodotto da Disney nel 1983. Bradbury ha scritto anche per cinema e tv con sceneggiature per i film Destinazione… Terra! (1953), Moby Dick, la balena bianca (1956), il citato “Qualcosa di sinistro sta per accadere” e un episodio dell’edizione anni ottanta della serie tv Ai confini della realtà.

 

Ultime notizie su Warner Brothers

Tutto su Warner Brothers →