The Batman: primo trailer italiano dall’evento DC Fandome

Anticipazioni e un primo filmato ufficiale dall’evento virtuale DC del nuovo Batman di Matt Reeves e Robert Pattinson.

 

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Warner Bros. in occasione dell’evento DC Fandome ha svelato il primo trailer di The Batman diretto da Matt Reeves (Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie) e con protagonista Robert Pattinson come nuovo Cavaliere oscuro.

Accompagnati dal brano “Something in the Way” dei Nirvana scopriamo il Batman cupissimo, corazzato e a tinte “noir” di Reeves, e bisogna ammettere che l’ambientazione puntata al realismo è di grande effetto e assolutamente alternativa rispetto a tutto ciò che abbiamo visto sinora sul grande schermo.

Il regista Matt Reeves durante il panel al DC FanDome ha indicato Chinatown, Taxi Driver e Il braccio violento della legge come fonti d’ispirazione per il suo Batman.

[quote layout=”big”]Chinatown è stato fondamentale, perché a Chinatown, Jake Gittes (Jack Nicholson), indagando sulla serie di crimini che facevano parte di quella storia, scopre la profondità della corruzione di Los Angeles. Quindi, in questo modo, [The Batman] è come un classico noir. Questa serie di omicidi su cui Batman sta indagando sono molto in quella modalità. Perché il film è un romanzo poliziesco, perché è un thriller in questo tipo di mondo poliziesco e poiché parla di corruzione, stiamo trattando questa storia di Batman come se potesse essere accaduta. Batman non ha la capacità di avere poteri da supereroe, ha solo una concentrazione e una spinta supereroiche.[/quote]

Durante il panel Reeves ha anche sottolineato che “The Batman” è un thriller-mistery che segue Batman che cerca di risolvere una serie di crimini, e attraverso quei crimini entra in contatto con una galleria di volti noti della criminalità di Gotham: L’enigmista, Il pinguino, Catwoman e il boss Carmine Falcone.

[quote layout=”big”]In realtà è in un modo strano l’origine di molti dei nostri personaggi della Galleria dei Cattivi. Selina non è ancora Catwoman, in realtà fa parte del viaggio. Oz non è ancora il boss che diventerà, è Il Pinguino e infatti non gli piace essere chiamato Il Pinguino. E l’Enigmista sta appena emergendo per la prima volta. Il modo in cui tutti questi personaggi si connettono è stata per me una delle sfide, ma anche una delle cose eccitanti della creazione della storia, ovvero che nel perseguire questo impulso e coazione per risolvere questa serie di crimini, tocchi tutte questi iterazioni degli inizi di questi personaggi. L’intero film è come una palla di neve che rotola. Puoi solo sentire lo slancio crescere e crescere. Paul Dano interpreta una versione dell’Enigmista che nessuno ha mai visto prima. È un attore così incredibilmente creativo, quindi penso che quello che sta facendo lascerà a bocca aperta le persone. E poi avere Zoe Kravitz, la sua iterazione di Selina Kyle, per me è incredibilmente eccitante. Hai un’iterazione che non hai mai visto di quello che sta facendo, ma tocca tutte queste cose iconiche che le persone conoscono dai fumetti. Si tratta sempre di cercare di far quadrare ciò che sai con ciò che è nuovo, e questo fa davvero parte dell’entusiasmante processo di creazione di un film di Batman che è trovare un modo per farlo tuo e trovare un modo per gli attori di farlo. fallo proprio, e tuttavia connetti tutte queste cose in modo che le persone diano, ‘Oh, questa è la mia Selina. So chi è.[/quote]

 

Al fianco di Robert Pattinson che interpreta il vigilante e detective di Gotham City, Batman, e il miliardario Bruce Wayne recitano nei panni di personaggi famosi e famigerati di Gotham, Zoë Kravitz (“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, “Mad Max: Fury Road”) nel ruolo di Selina Kyle; Paul Dano (“Love & Mercy”, “12 anni schiavo”) nel ruolo di Edward Nashton; Jeffrey Wright (i film di “Hunger Games”) nel ruolo di James Gordon del GCPD; John Turturro (i film di “Transformers”) nel ruolo di Carmine Falcone; Peter Sarsgaard (“I magnifici 7”, “Black Mass – L’ultimo gangster”) nel ruolo del Procuratore Distrettuale di Gotham, Gil Colson; Barry Keoghan(“Dunkirk”) nel ruolo dell’Ufficiale Stanley Merkel; Jayme Lawson (“Farewell Amor”) è la candidata sindaco Bella Reál, con Andy Serkis (i film “Il pianeta delle scimmie”, “Black Panther”) nel ruolo di Alfred; e Colin Farrell (“Animali fantastici e dove trovarli”, “Dumbo”) in quello di Oswald Cobblepot.

Il team creativo di Reeves che lavora dietro le quinte, include il direttore della fotografia nominato all’Oscar Greig Fraser (“Lion – la strada verso casa”, l’imminente “Dune”); il suo scenografo de “Il pianeta delle scimmie”, James Chinlund; i montatori William Hoy (i film “Il pianeta delle scimmie”) e Tyler Nelson (“Rememory”); il supervisore ai VFX premio Oscar, Dan Lemmon (“Il libro della giungla”); il supervisore SFX nominato all’Oscar, Dominic Tuohy, (“1917”, “Star Wars: L’ascesa di Skywalker”); il sound mixer nominato all’Oscar, Stuart Wilson (“1917”, il franchise di “Star Wars”); la costumista premio Oscar, Jacqueline Durran (“1917”, “Piccole donne”, “Anna Karenina”) ed i costumisti Glyn Dillon (la saga di “Star Wars”) e David Crossman (“1917”, la serie “Star Wars”); la hair designer Zoe Tahir (l’imminente “No Time to Die”, “Spectre”); e la truccatrice nominata all’Oscar, Naomi Donne (“1917”).

“The Batman” dovrebbe riprendere la produzione a settembre dopo la sospensione delle riprese lo scorso marzo causa pandemia di Coronavirus. Il film uscirà nelle sale il 2 ottobre 2021.

 

Fonte: Collider

 

 

Ultime notizie su Batman

Tutto su Batman →