Lo Hobbit: le prime recensioni dagli Usa

Nessuno grida al capolavoro. Da noi in Italia dal 13 Dicembre 2012.

di carla,

E mentre arriva la brutta notizia della morte di Eileen Moran, giungono dagli Stati Uniti le prime recensioni su Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato, da parte dei giornalisti che hanno visto il film in anteprima. Nessuno, per ora, grida al capolavoro e anzi, qualcuno non è rimasto troppo convinto di questa operazione. Ma vediamo qualche stralcio.

    Devin Faraci – Badass Digest: “Non è così male come si temeva, ma non è buono come si sperava”.

    Jim Vejvoda – IGN Movies: “Il quarto viaggio di Peter Jackson nella Terra di Mezzo non riesce a riprendere l’impatto emotivo, la grandezza e il fascino dei film del Signore degli Anelli, ma c’è ancora molto da godere”.

    Matt Patches – Hollywood.com: “Jackson fornisce un trampolino di lancio per i suoi film successivi”.

    Tim Grierson – Screen International: “Con un tono sensibilmente dark e una serie apparentemente infinita di meraviglie visive, questo Hobbit soffre un po’ di déjà vu”.

gandalf-lo-hobbit-poster-

    Jordan Hoffman – ScreenCrush: “A meno che i tuoi sogni non siano popolati dagli abitanti della Terra di Mezzo, il film è molto meno spettacolare di quello che si pensi”.

    Todd Gilchrist – Celebuzz: “Un’avventura vivacemente coinvolgente ma anche, sì, è vero, un virtuosismo tecnico”.

    Katey Rich – CinemaBlend.com: “Il film è la prova che Jackson ha ancora un talento per le storie di questo mondo”.

    Luke Y. Thompson – Nerdist: “The Hobbit: An Unexpected Journey è più divertente che La Compagnia dell’Anello, non c’è che dire”.

    Dominic Corry – Flicks.co.nz: “Questo film offre sacchi generosi di fantasia su larga scala”.

    Drew McWeeny – HitFix: “Il film superiore alla media dei film fantasy (…) è molto buono”.

    Germain Lussier: “Nel complesso Lo Hobbit è divertente. I fan di Jackson, Tolkien e dei film del Signore degli Anelli lo adoreranno. Tuttavia è lungo e irregolare, e questo gli impedisce di raggiungere le vette dei primi tre film di Jackson nella Terra di Mezzo”.

    Rodrigo Perez – Indiewire: “A parte l’apertura più infantile, Lo Hobbit è in linea con la triade precedente e il film mescola lealtà, amicizia, onore e dovere con umorismo, sensibilità e cuore”.

    Dave Trumbore – Collider: “Lo Hobbit ha fissato un alto livello per i prossimi due episodi ma sono pienamente convinto che il livello sarà superato. Per il futuro mi piacerebbe vedere i film un po’ più oscuri, soprattutto perché Bilbo è ora in possesso di un certo anello e si presagiscono gravi conseguenze”.

Lo Hobbit uscirà in Italia il 13 dicembre 2012. Ecco il trailer italiano. La regia è di Peter Jackson, nel cast: Hugo Weaving, Cate Blanchett, Elijah Wood, Orlando Bloom, Ian McKellen, Evangeline Lilly, Christopher Lee, Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Luke Evans, Ian Holm, Richard Armitage, Andy Serkis, James Nesbitt, Aidan Turner.

Ultime notizie su Il signore degli anelli e Lo Hobbit

Tutto su Il signore degli anelli e Lo Hobbit →